La vittoria dei Måneskin suscita unanime approvazione nel mondo del metal. Le dichiarazioni degli artisti

Come tutti ormai sanno, i Måneskin hanno vinto il prestigioso primo posto all’Eurovision e, come tutti ormai sanno e/o stanno giustamente riconoscendo, tutto ciò rappresenta una grande vittoria nosonli dell’Italia, baz una grande vittoria del rock e quindi una grande vittoria del metal, perché se un domani milioni e milioni di ragazzini e ragazzine nati dopo il 2010 scopriranno i Darkthrone sarà solo ed esclusivamente per merito loro.

Ma la nota banda nostrana ha anche subito delle critiche che, si sa, vengono fuori sempre quando uno ha successo. Ad esempio, proprio ieri, l’ufficio stampa della C.G.I.S., il sindacato confederale dei gruppi sludge/stoner, ha diramato un comunicato stampa che metterebbe in guardia la vittoriosa band del Belpaese dal proseguire con questa campagna diffamatoria ai danni del mondo della droga, perché lesiva degli interessi di un’ampia categoria di lavoratori. Ma va detto anche che, in base ad alcuni inside che ci giungono da fonti molto attendibili, questo attacco potrebbe avere una origine esclusivamente politica, in quanto pare che dopo il test antidroga negativo di Damiano si sia scatenato un piccolo terremoto tra i vertici del sindacato stesso, soprattutto quando negli ambienti ha iniziato a circolare insistentemente una voce secondo la quale Matt Pike, rivolgendosi a un amico, avesse pronunciato parole quali dieta, rehab e sobrietà.

Contro l’invidia dei pochi, dunque, il mondo del metal si è schierato unanime e ha, in questi giorni, espresso la sua solidarietà e la sua sincera gaiezza nei confronti dei quattro artisti romani, ai quali va, ovviamente, anche il nostro plauso incondizionato. Vi riportiamo, qui di seguito, qualche dichiarazione che riteniamo particolarmente rilevante.

21_05_2021_Maneskin

Il primo grande endorsement arriva niente popò di meno che da Steve Harris: “Bravi ragazzi e bravo Damiano, peccato che all’epoca non eri ancora nato, sennò col cavolo che ingaggiavo quello scorreggione di Blaze Bayley. Poi, sai stare al mondo e non fai mai polemiche inutili. Forse un giorno… Chissà”.

Pronta la replica di Bruce Dickinson, le cui dichiarazioni contro la R’n’R Hall of Fame pare non fossero state preventivamente concordate con Harris: “Ok, ok, ho capito l’antifona. Te saludi, Steve. Bravo il ragazzo, ma voglio vederlo su Aces High. Ad ogni modo, nessun rancore, anzi gli faccio i miei migliori auguri. Largo ai giovani”.

Kai Hansen: “Sono contento ma anche un po’ geloso di questa vittoria tutta italiana. Nonostante noi tedeschi facciamo di tutto per farvi capitolare, voi italiani siete sempre capaci di aggrapparvi a qualcosa all’ultimo secondo e non finire nel baratro che vi avevamo scavato. Siete un popolo ostinato e l’ostinazione alla fine premia sempre. Guardate cosa è successo con gli Helloween: Kiske pareva morto e invece, daje che ti ridaje, abbiamo dovuto riprenderlo con noi”.

Joey DeMaio: “Questi ragazzi conoscono il segreto dell’acciaio. Ho già proposto loro di aprire per noi nel prossimo Absolutely Extreme Last Ultimate Commemorative Hell on Earth XXVIII World Final Tour che prevederà solo tre tappe nel 2022: il 1° gennaio a Prudhoe Bay in Alaska, il 2 gennaio a Ushuaia in Argentina, il 3 gennaio a Scampia, Napoli”.

Aggiunge Eric Adams: “L’ufficio marketing sta valutando, su mia proposta, se per l’occasione è il caso di fare una leggera modifica al nostro nome in Månowar. Secondo me è una bella idea, ma si devono sbrigare a decidere, che bisogna stampare le magliette del tour”.

maneskin-1200x684

Igor Cavalera: “Ne parlavo con Max proprio l’altro giorno: vedere quanto sono uniti questi ragazzi ci ha fatto capire tante cose e ci sta dando la forza per riappropriarci del nostro passato e della nostra identità. Torneremo ad essere i Sepultura: c’arripijamm tutt’chell che è ‘o nuost”.

Hansi Kürsch: “Sono fiero di loro al punto che mi sono reso disponibile con il manager della band per fare una joint venture e sfondare insieme nel business del caffè. Potremmo scegliere una arabica dal gusto intenso e chiamarla Battalions of Coffee: sulla confezione mettiamo una foto di noi su un palco a forma di scacchiera che ci sfidiamo a colpi di f****to rock!”.

Per l’occasione si è palesato anche Varg Vikernes, probabilmente più per salire sul proverbiale carro del vincitore e risollevare le sue sorti finanziarie dopo i colpi di benna che la sacrosanta cancel culture gli ha giustamente calato sul capo. Noi però dobbiamo fare il nostro mestiere di giornalisti e vi riportiamo le sue affermazioni, rispetto alle quali ci dissociamo fermamente: “Non conoscevo questi Nåziskin, seguo poco il mainstream ma sono in tutto e per tutto a favore del loro messaggio di tolleranza nei confronti dei diversi e degli emarginati. Alla fine, sapete, anche io sono un diverso e un emarginato. Per dimostrarvi la mia totale adesione alla causa, da oggi inizierò a truccarmi da fr*cio”.

Maneskin-volti

Maynard Keenan: “Non c’è sfida. Questa è la volta buona che sciogliamo i Tool”.

Altro personaggio scomodo, Jon Schaffer, dalla prigione dichiara ai nostri microfoni: “L’amore vince sempre sull’invidia e sull’odio. Viva i Måneskin, viva la libertà, viva il rock!”.

Nikki Sixx: “Dobbiamo tutto a voi”.

Paul Stanley: “Dobbiamo tutto a voi”.

David Draiman: “Dobbiamo tutto a voi!”.

La mamma di Trey Azagthoth: “I Måneskin sono una benedizione per il rock ‘n roll.”

Euroboy dei Turbonegro: “Finalmente sappiamo a chi passare il testimone e possiamo andare in pensione“.

Mikael Akerfeldt: “Tutti mi criticavano per la svolta rock. Finalmente adesso la gente ha capito”.

Courtney Love: “Damiano, vuoi sposarmi?

Cristina Scabbia: “Damiano, vuoi sposarmi?

Oliver Sykes, cantante dei Bring Me the Horizon: “Damiano, vuoi sposarmi?!?

Dave Ellefson: “Li seguo da sempre ed ero convinto che avrebbero stravinto. Ho scritto in privato alla bassista. Spero che mi risponda. Rispondimi Victoriaaa”. (Charles)

12 commenti

  • Manca solo Burzum a dire che sono bravini ma non sono caucasici al 100%

    "Mi piace"

  • Pare che abbiano proprio la stail uack di Vergin rediouuuuhh! Mai sentita neppure una nota, dato che vivo in una caverna cibandomi di muschi e licheni vari

    "Mi piace"

  • Mio commento all’indomani del lieto evento parlando su whatsapp con il Barg: “i maneskin che vincono il titolo di miglior band europea dell’anno sono la morte della musica”
    Mi spiace che Steve Harris non la pensi come me, dopo gli do un colpo di telefono e lo minaccio di morte 😁😁😁

    Piace a 1 persona

  • Rock per gente che guarda l’ isola dei famosi

    Piace a 1 persona

  • Tim the Enchanter

    Robb Flynn e Corey Taylor non hanno commentato nulla?

    "Mi piace"

  • questo non è un incrocio, è un infrocio.
    Io comunque il concorso l’ho visto, Cipro aveva una bella gnocca bionda e l’Ucraina un gruppo tipo eurodance ma con la voce molto interessante

    Piace a 1 persona

  • Grazie di esistere

    "Mi piace"

  • Vabbè ma nell’economia del santo Metallo chsseneincula dell’Eurovision? Se avessero vinto il BrutalFeralSatanicContest capirei le polemiche, ma del Sanremo europeo me ne sbatto proprio. La canzone in sé funziona per il pubblico per cui è stata pensata, è un pop rock ruffiano come tanto altro, voglio dire, non è che Hard Rock Hallelujah fosse tanto diversa come impostazione…allo stesso modo non capisco chi li difende ad ogni costo al punto che se non ti piacciono sei omofobo,razzista,nazista, maschilista e quant’altro. Ma vafffanculo.

    "Mi piace"

  • Charles Sbronzo

    Una “rockstar” che si giustifica dopo essere stato accusato di drogarsi è come una pornostar che fa solo missionarie

    "Mi piace"

  • Beh… Io sono passato ad ascoltare gli Obituary dopo che da ragazzino ascoltavo i Duran Duran e Wham! (che nessuno si azzardi a toccarli), quindi dai… c’è speranza che qualcuno scopra Vulvectomy passando per i Maneskin.

    "Mi piace"

  • Ma si ma basta col politicamentecorrettodistacippa…
    La bassista è una bella topina
    Il chitarrista ha la faccia da pirla.
    Il cantante fa bagnare le topine
    Il batterista anche…(forse).
    il pezzo è un concentrato di banalità hard rockkettare da classifica ma c’è di ben peggio.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...