Vai al contenuto

Il calendario del male: la Pianura Pagana

24 agosto 2019

2 settembre 2019: Mike Patton @Teatro degli Arcimboldi, Milano

Quando scoprii che Mike Patton, il cantante/artista metal più completo in circolazione (se non di sempre), aveva inciso un album in cui interpretava vecchi classici della musica italiana, impazzii. Molte delle tracce contenute in Mondo Cane, pur non ascoltandole assiduamente, sono canzoni che per me hanno una carica emotiva non indifferente. Come Il cielo in una stanza, che ho sempre amato in tutte le sue versioni sin da piccolo, quella di Gino Paoli, di Mina e, dal 2009, anche di Mike Patton.

Ora, l’artista californiano nel prossimo mese tornerà a girare lo Stivale presentando il suo repertorio italiano. Noi inizialmente avevamo pensato di andare a vederlo in piazza Duomo a Prato (per gli amici Plato), cornice sicuramente molto evocativa. Alla fine saremo presenti al Teatro degli Arcimboldi a Milano, dove l’evento promette di essere altrettanto (se non più) hipster. Veniteci anche voi, rigorosamente coi risvoltini ai pantaloni, così scateneremo tutti insieme l’invidia e l’ira del buon Charles, il biografo ufficiale di Mike Patton qui su Metal Skunk. (Edoardo Giardina)

https://bit.ly/2Za2svq

9 settembre 2019: Soen @Legend Club, Milano

Il rapporto di amore e odio di Metal Skunk coi Soen non è ancora finito e andremo a vedere il gruppo svedese al Legend Club, nella periferia Nord milanese. Fino ad ora, ogni volta che sono passati da Roma hanno riempito tutti i locali dove hanno suonato. Fuori dal Lazio non c’è Radio Rock a pomparli nelle casse delle macchine dei metallari italiani e quindi si dovrebbe riuscire a entrare. A dire la verità in Lombardia purtroppo non c’è proprio una radio metal/rock che sia una (ovviamente Virgin Radio non la consideriamo neanche), ma questo è un altro discorso.

Col nuovo album dei Tool in arrivo a fine agosto (e un altro nuovo disco degli Opeth entro fine anno) i Soen hanno forse perso la loro ragion d’essere. Noi continueremo comunque a seguirli nella speranza che nel futuro prossimo riescano a trovare un dimensione tutta loro. E ricominceremo a sperare proprio dal concerto del Legend. (Edoardo Giardina)

https://bit.ly/2Zdrd9Z

19 settembre 2019: Nile / Hate Eternal / Vitriol / Omophagia @Slaughter Club, Paderno Dugnano (MI)

I Nile hanno perso da anni il loro smalto e i tempi migliori sono passati. Il tentativo più recente di coniugare una sorta di critica all’Isis (non la band) alla loro fissazione per l’Egitto era anche carino – l’occasione era stata qualche dichiarazione delirante di uno dei quadri di Daesh dove si invitava ad abbattere le Piramidi in quanto simbolo della Jāhiliyya, il periodo di, letteralmente, “ignoranza” precedente all’avvento dell’islam. Tuttavia musicalmente non reggeva assolutamente il confronto con le loro composizioni migliori.

Il loro gruppo rimane uno dei più importanti e conosciuti della scena metal e non si può non andarli a vedere allo Slaughter di Paderno (a Nord di Milano), soprattutto se ad accompagnarli ci sono tali nomi, a cominciare dagli Hate Eternal. Nel frattempo qua continuiamo ad aspettare che Karl Sanders produca un altro dei suoi album solisti, o deliri musicali egittofili, che dir si voglia. (Edoardo Giardina)

https://bit.ly/2Z8ocrv

28 settembre 2019: Vomitory / Infernal Execrator / Sacrilegious Rite / Splattergoat @Dagda, Retorbido (PV)

Ricomincia la stagione del Dagda, oasi del metallo tra le campagne dell’Oltrepò Pavese. Per dare il benvenuto all’autunno è stata scelta una serata a tema frattaglie, con i Vomitory che ne approfittano per celebrare il proprio trentennale a pochi mesi dalla reunion. L’ultimo Opus Mortis VIII risale ormai al 2011, quindi aspettiamoci una scaletta piena di classici.

Insieme alla band svedese ci sarà una selezionata compagine di cultori delle frattaglie: gli Infernal Execrator da Singapore, i tedeschi Sacrilegious Rite e gli Splattergoat, dalla vicina Voghera, che sulla propria pagina alla voce “interessi personali” hanno scritto semplicemente “goats”. Direi che non manca niente. (barg)

https://bit.ly/2ZgINoE

4 ottobre 2019: Nebula / Stoned Jesus / VOVK @Bloom, Mezzago (MB)

Per una serata a base di riffoni e tripponi™ segnaliamo una serata di un certo livello nel bel mezzo della Brianza, con i Nebula freschi di reunion e del loro ultimo Holy Shit, uscito per la nostrana Heavy Psych Sound a dieci anni di distanza dal precedente album che, guarda un po’, si chiamava esattamente come la loro attuale etichetta.

Ad accompagnare la band di Eddie Glass due gruppi di fattoni ucraini: gli Stoned Jesus, che suppongo molti di voi conosceranno, e i VOVK, il cui debutto Lair è uscito da pochissimo. (barg)

https://bit.ly/2ZgIZnS

6 ottobre 2019: Church of Misery @Ligera, Milano

Tornano in Italia i Church of Misery, veterani giapponesi dell’adorazione cieca al culto di Tony Iommi. Oltre alla presenza di Church of Misery, da sempre un gruppo molto caro ai tizi di Metal Skunk, la serata ci attrae particolarmente perché si terrà a Milano città, dalle parti di via Padova, così da poter provare per una volta il brivido di andare ad un concerto coi mezzi pubblici. Speriamo che questo – insieme al popolarissimo biglietto a 15 euro – possa riuscire a riempire il Ligera così da dare più potenza alle invocazioni nei confronti della mano sinistra di Satana. (barg)

https://bit.ly/2P8Twlj

30 novembre 2019: Black Winter Fest XII @Campus Industry Music, Parma

Torna il Black Winter Fest, di cui abbiamo parlato con grande entusiasmo qui. È ancora presto per il bill completo, però si sa già che a chiudere la manifestazione ci saranno gli Hellhammer, o meglio i Tom Warrior’s Triumph of Death, nel tour in cui vengono risuonati i pezzi della primissima incarnazione di ciò che poi diventarono i Celtic Frost. L’esibizione al Wacken è stata leggendaria, e consiglio vivamente a chiunque di presentarsi perché, fidatevi, una cosa del genere non vorreste perdervela ad alcun costo.

Gli altri gruppi finora confermati sono i 1349 e i Chaos Invocation. Pare che ci saranno ancora altri sei gruppi per completare il festival: sarà difficile replicare l’anno scorso, in cui ci siamo presentati alle 14.30 perché non volevamo perderci nulla, ma finora le premesse sono ottime. Ci vediamo a Parma, e mi raccomando l’occhiale war metal. (barg)

https://bit.ly/2TVRweK

One Comment leave one →
  1. vito permalink
    24 agosto 2019 16:39

    in vita mia non sono mai riuscito a vedere nessuna creatura partorita dal piu’ grande luminare del metal estremo nonche’ molestatore della mia adolescenza ” Tom Warrior”! Parma sto arrivando, a costo di farmi venire la erre moscia ( o uvulare che mi piace di piu’).

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: