Tag Archives: Sinister

In ricordo di un’estate tormentata dal death metal olandese

Le cose non avvengono mai per caso. Eventi rilevanti, talvolta a catena, vengono innescati davanti ai vostri occhi e non darete il minimo peso alla causa dello sfacelo. Nel settembre del 2010 fui letteralmente soffocato dal death metal olandese, dopo che, per un’intera estate, non avevo creduto di voler ascoltare altro. Dovetti procedere a ritroso nel tempo per ritrovare il

Continua a leggere

Avere vent’anni: SINISTER – Aggressive Measures

Aggressive Measures dei Sinister è un album che mi fa rabbia, tanta. Considerate che degli olandesi reputo Cross The Styx uno dei migliori debutti della storia del metal estremo. Era bellissimo, questi qua avevano un cantante incredibile e suonavano un tipo di death metal che andava abbastanza per i cazzi propri. Non era simile a quello svedese, ma risultava altrettanto grasso

Continua a leggere

Frattaglie in saldo #30: pepperoni handgrenades

Innanzitutto benvenuti alla trentesima portata di quella che è la rubrica più amata dai macellai clandestini con il grembiule degli Archgoat sporco di sangue. Direi di non perderci in chiacchiere e passare subito al sodo, ché le portate saranno anche poche ma cazzo se sono intense. IMMOLATION – Atonement: Con tutto che a me Kingdom Of Conspiracy è piaciuto non poco,

Continua a leggere

Taccuino del Netherlands Deathfest. Giorno II

Foto di Paul Verhagen DISAWOVED Tra gli esponenti storici della scuola olandese, avrebbero meritato sicuramente un set più lungo. Nella mezz’ora a disposizione ricordano a tutti perché la scena brutal death dei Paesi Bassi era, intorno all’anno duemila, la migliore d’Europa. DEAD CONGREGATION Sinceramente i greci mi sono piaciuti più su disco che dal vivo. Le loro magliette, nondimeno, vanno

Continua a leggere

Frattaglie in saldo #22

Siccome noi della redazione siamo gente variopinta ed eterogenea, per questa edizione di Frattaglie farò le veci del buon Ciccio Russo e cercherò di deliziarvi con le ultime perle dal panorama death metal più truculento e sferragliante (ma non solo). Dopo una partenza d’anno decisamente sottotono per il genere più amato dal sottoscritto, iniziamo ad intravedere qualche barlume di sostanza.

Continua a leggere
« Vecchi articoli