Skip to content

Musica di un certo livello #24: SIG:AR:TYR, SLÆGT

8 giugno 2016

sigartyrAvevo aspettative elevatissime rispetto ai SIG:AR:TYR inevitabilmente ridimensionate nel momento in cui ho più o meno capito a cosa mi trovassi di fronte. Una band canadese, che già dalla mera provenienza geografica mi dispone benissimo, anzi, una one man band che, da come mi è stata presentata, dovrebbe fare pagan metal e rientrare musicalmente e tematicamente nei canoni standard di un genere a me tanto caro, la mitologia vichinga, un moniker così fico, le copertine da paura, etc. etc. etc. Una roba alla Bathory/Falkenbach che mi era sfuggita: lacuna da colmare immediatamente. Insomma, mi trovo di fronte a una band a tutti gli effetti, in quanto con Northen, il nuovo album, le cose sono cambiate e si sono aggiunti basso e batteria, che poi, vabbè, sarebbe ancora meglio, e mi trovo di fronte a una piccola suite vichinga (Helluland/Crownless/Runarmal) che mi fa sbrodolare; evviva, salti di gioia, il disco dell’anno, infatuazione adolescenziale, tipo. Poi succede una cosa strana: è come se i SIG:AR:TYR perdano per un attimo la bussola e si trasformino in una, seppur piacevolissima, cover band degli Agalloch. Non ho ancora avuto modo di ascoltare Godsaga e Beyond the North Winds, i due dischi precedenti, ma lo farò a breve anche se la motivazione mi è un po’ calata e, tutto sommato, niente di male rispetto al fatto che si sentano ispirati anche dagli Agalloch e che ne vogliano ripercorrere in qualche modo le orme, visto che rappresentano la cosa migliore successa nel metal negli ultimi quindici anni. Ma visto pure che da poco abbiamo appreso la ferale notizia circa lo scioglimento/congelamento, ancora non mi è chiaro, dei tizi di Portland e difficilmente vedrò un The Mantle II, ecco, la faccenda della cover band mi prende abbastanza male. I pezzi belli però, che ve lo dico a fare. Lo so che non è un discorso razionale. In definitiva, il prodotto si fa apprezzare, però, ecco, sembra un prodotto, cioè una roba senz’anima.

slaegtChe poi, le cover band, dico quelle vere, a me non sono mai dispiaciute e non ci trovo niente di concettualmente sbagliato in generale. Di conseguenza, anche le band che copiano uno stile pari pari, pur scrivendo testi e musiche proprie, le considero parimenti rispettabili. Purché, è ovvio, lo facciano a loro volta nel rispetto di chi copiano e per dimostrare rispetto verso una band del passato, tipo i Dissection, non c’è niente di meglio che scrivere musica quantomeno degna dell’originale o che vi si avvicini in qualche modo. Sto parlando degli SLÆGT, band di Copenhagen in vita da pochi anni, che ha al suo attivo un full pressoché inascoltabile, perché è una roba stravecchia alla Immortal registrata in una cantina umida, e un EP che, invece, mi si è incollato addosso. L’EP in questione, uscito verso la fine dell’anno scorso ma che sto ascoltando in questo periodo, sarebbe Beautiful and Damned, titolo idiotino e copertina da gruppo gotico pipparolo, che nasconde in sé l’anima dei meglio Dissection (detta così sembra più un improperio da quartiere popolare romano che un complimento) e di tutta la cordata di chitarristi svedesi black&death infatuati degli Iron Maiden. E insomma, c’è poco da dire, questa è roba che avrete ascoltato un milione di volte, un miliardo, però è fatta strabene, è semplice ed è rispettosa. Diploma conseguito alla scuola svedese. Cordiali saluti. (Charles)

One Comment leave one →
  1. fredrik permalink
    8 giugno 2016 21:31

    gli Slaegt me li sono accattati da un paio di mesi e confermo la bontà dell’EP in questione. da avere assolutamente.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: