Lo split (de facto) dei THE HAUNTED: a pensar male si fa peccato ma…

Ieri è uscita su Kill Your Stereo un’intervista dove Tompa afferma di non escludere la possibilità che gli At The Gates possano pubblicare un nuovo album di inediti:

“Avevamo detto che non avremmo più suonato dal vivo e stiamo continuando a farlo. Quello del 2008 avrebbe dovuto essere il nostro ultimo tour e stiamo continuando a farne. Ho imparato che non bisogna mai dire mai”.

Oggi, diversi mesi dopo la chiacchierata separazione da Peter Dolving (dei cui squallidi retroscena abbiamo parlato diffusamente), i The Haunted si sfasciano in modo pressoché definitivo, con l’annuncio dell’addio simultaneo del batterista Per Møller Jensen e del chitarrista Anders Björler, che ha parlato di una decisione “maturata nell’arco di due anni“. Restano Jonas Björler e Patrik Jensen, il quale ha dichiarato che il gruppo non è ufficialmente sciolto ma che “alla luce di questi ultimi eventi, onestamente non sappiamo che accadrà“.

Considerando che i fratelli Björler erano stati accusati da Dolving di aver mandato a puttane i The Haunted per potersi dedicare a tempo pieno alla reunion della loro vecchia band e che a Jensen a ‘sto punto converrà concentrarsi sui Witchery, noi una mezza idea di cosa accadrà ce l’abbiamo, vero, ragazzi?

Ora speriamo almeno che Vinnie Paul resti sulle sue posizioni e che l’anno prossimo non ci tocchi pure sorbirci la reunion dei Pantera con Zakk Wylde.

15 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...