ROTTEN SOUND – “Napalm” (Relapse)

A due anni dal precedente full-lenght “Cycles”, i Rotten Sound si accasano con la Relapse e si rifanno vivi con un EP di tributo agli iperurani Napalm Death, contenente tre brani inediti e tre cover della band di Birmingham. Per quanto riguarda i primi, beh, i finlandesi non sono il gruppo dal quale ci si aspettano fantasmagoriche innovazioni stilistiche: grindcore a tinte death, suonato con una certa perizia e sparato a velocità allucinanti. I Napalm vengono tributati con tre versioni torcibudella di “The Kill”, “Missing Link” e “Suffer The Children”, una delle canzoni che verrebbero suonate ad un mio ipotetico matrimonio. La versione in vendita include un dvd con le riprese del loro show all’ultimo Obscene Extreme Festival. (Ciccio Russo)

4 commenti

  • Ciccio mi stai dicendo che non serve a un cazzo? Ma vhi se compra un disco così? A me i RS piacciono, li trovo una delle migliori band grind del momento, però messa così suona male.

    "Mi piace"

  • Beh, dieci minuti di EP con tre cover, fai un po’ tu… E’ roba che ha senso se stampata in vinile in 666 copie firmate col sangue della band, sennò…

    "Mi piace"

  • Io col grindcore mi ci sono sposato in Spagna.
    E devo dire che tra tutte le band di questo pianeta i Rotten Sound sono quella che meno mi convince. Da quando hanno publicato Cycles mi piacciono di più, ma credo che sia dovuto al fatto che la produzione del disco era molto Nasum-iana.
    L’ep è bellino sì, ma io preferisco sperare nel nuovo dei Gadget, ammesso che sia in cantiere.
    Il recente split coi Phobia è molto bello.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...