David DiSanto pensa a un nuovo album dei VEKTOR, o forse no

Mentre gli Stati Uniti si incamminano verso la soglia del mezzo milione di casi di COVID-19 accertati, uno dei musicisti più rimpianti delle ultime annate sta trascorrendo il lockdown (o ciò che il suo Stato d’appartenenza avrà stabilito per contenere al meglio il diffondersi dell’epidemia) saltando dal divano al bagno e dal bagno alle colline desertiche dell’entroterra degli Stati Uniti. Se mi è parso assai naturale il post sul profilo Facebook dove ci rammentava la stranezza di vedere WrestleMania senza pubblico, mostrandoci infine il suo cane e le espressioni grottesche che il suo muso è in grado di riprodurre, un po’ meno naturale mi è sembrato quello datato 7 aprile, e cioè attualissimo, nel quale il leader dei Vektor, David DiSanto, appariva intento a ricercare rettili e anfibi in remote zone di campagna che costeggiano un misterioso fiume.

Ma a far incazzare i fan sono stati i suoi nuovissimi baffi a manubrio (nel cui caso è opportuno ritornare indietro fino al 28 marzo scorso). Per la crescente preoccupazione che David stesse tentando di trasformarsi in Mikael Akerfeldt, qualcuno gli ha fatto gentilmente notare che sarebbe l’ora di pensare a un nuovo disco dei Vektor (Terminal Redux è del 2016, dopodiché i casini giudiziari e lo scoppio dell’intera line-up) anziché perdersi in puttanate tipo il censimento di vipere e tritoni e la loro eventuale immunità al temibile virus.

La risposta testuale la potete leggere negli screenshot qui sotto, e, a meno che non ci stesse trollando tutti dal primo all’ultimo, o che fosse sotto l’effetto del siero inoculatogli da un serpente lungo le sponde del “Verde River”, dalle sue parole pare che ben presto farà un annuncio un po’ più preciso (e, come dice lui, formale) a riguardo. Un annuncio che aspettiamo da anni, e siccome è un mezzo rimbombato io gli credo ciecamente. Intanto sono trascorsi undici giorni, e la priorità è tornata alla fauna selvatica. (Marco Belardi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...