Monthly Archives: dicembre 2019

Recuperone grim 2019: WALDGEFLÜSTER, WINDSWEPT, WINTAAR

Nel curriculum dei WALDGEFLÜSTER ci sono quattro dischi e uno split coi Panopticon. Questo Mondscheinsonaten è il quinto album in dieci anni, e per la gran parte si compone dello stile tipico del gruppo bavarese: un black metal soffuso, silvano e autunnale, che con gli anni si è avvicinato molto alle fascinazioni blackgaze senza però mai oltrepassare davvero il confine.

Continua a leggere

La finestra sul porcile: THE IRISHMAN

Nel suo ammonire Marvel, e successivamente i pendolari che avrebbero guardato The Irishman sullo schermo amoled di uno smartphone, a Martin Scorsese ho quasi finito per dare la ragione. Perché sul momento ti sembra stia dicendo una cosa non solo giusta, ma ovvia. In realtà, in tutta questa faccenda Martin Scorsese ha torto giusto su un punto, uno, ma d’importanza

Continua a leggere