Monthly Archives: giugno 2014

ANATHEMA – Distant Satellites (Kscope)

Mentre stavo buttando giù il pezzo di anteprima su Distant Satellites, un po’ incredulo nel constatare che The Lost Song – Part 3 non riuscisse a trasmettermi pressoché niente, né calore né particolare gioia di vivere, già cercavo di pensare a come avrei dovuto impostare la successiva recensione qualora il disco non si fosse rivelato all’altezza del precedente. Togliamoci subito

Continua a leggere

AGALLOCH – The Serpent & The Sphere (Profound Lore)

A coloro che hanno vissuto dentro una caverna negli ultimi dieci anni, e che quindi non conoscono gli Agalloch, basti sapere che questi ultimi sono il gruppo capostipite del cosiddetto metal cascadico i cui primi tre dischi sono tra i più belli della storia dell’umanità; purtroppo il quarto gli era uscito malissimo, probabilmente anche a causa dell’interesse smodato che a

Continua a leggere

Radio Feccia #1

Nei giorni scorsi sono uscite un po’ di notizie sfiziose, nessuna meritevole di un approfondimento tale da richiedere un articolo intero, nessuna che potesse essere liquidata con due righe su twitter (abbiamo anche un profilo twitter, sapevatelo!). Quale occasione migliore, quindi, per lanciare questa nuova rubrica, che mi frullava da qualche mese nell’unico neurone superstite? Stappate una lattina di birra

Continua a leggere

Basta con ‘sta storia della reunion dei Pantera, non se ne può più

La telenovela su una possibile ‘reunion’ dal vivo dei Pantera con Zakk Wylde al posto di Dimebag Darrell non mi ha mai appassionato. Vinnie Paul, fratello del defunto, ha sempre detto, per fortuna, di essere contrario all’idea. Dal momento che una simile operazione non avrebbe alcun senso, se non il tentativo di alzare qualche cent sulla pelle di un morto,

Continua a leggere
« Vecchi articoli Recent Entries »