RAVEN – “Walk Through Fire” (Spv)

Questo album qua in Europa rischiavamo di non riuscire manco ad ascoltarlo. Legalmente, intendo. “Walk Through Fire”, primo disco dei Raven dopo quasi una decade di silenzio (il chitarrista Mark si era sfasciato le gambe in cantiere), era stato pubblicato ben un anno fa sul mercato giapponese ma ha trovato solo ora una distribuzione in occidente. E, dopo averlo sentito, fatico davvero a capire il perchè. Difatti, se state pensando all’ennesima minestrina riscaldata propinataci da degli stanchi dinosauri che non hanno più un cazzo da dire dall ’83 ma devono pur pagare le bollette… Beh, vi sbagliate, e di brutto pure. Questi vecchi marpioni della New Wave of British Heavy Metal, superata la soglia dei 50 anni, se ne sono infatti usciti con uno dei loro migliori lavori di sempre, e, vista l’energia che trasuda dai solchi di questo platter, non mi stupirei se li vedessi ancora in giro a 70 anni. Parte “Against the Grain” e sono subito l’urlo indomito di John Gallagher, riff adrenalinici e forsennati, una sezione ritmica serrata e solidissima, esaltata da una produzione davvero eccellente. L'”athletic rock” lievemente priestiano del trio di Newcastle continua a spaccare culi come vent’anni fa e si concede sempre maggiori virate nell’hard rock in pezzi deliziosamente derivativi come “Bulldozer” e “Long Day’s Journey”. Ed è fico sentire dei veterani che pestano con una convinzione e un tiro del genere. E chi li ammazza a questi. Discone. (Ciccio Russo)

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...