Skip to content

AC/DC: Phil Rudd prosciolto dall’accusa di tentato omicidio per procura

7 novembre 2014

saul_goodman

Dopo l’arresto di ieri, i magistrati neozelandesi hanno prosciolto Phil Rudd dall’accusa di tentato omicidio per insufficienza di prove. Che sarebbe finita così era presumibile, dato che il presunto sicario non era stato incriminato e aveva raccontato, durante il suo interrogatorio, di non sapere nulla degli altrettanto presunti piani omicidi del suo amico. Le Guns for hire, insomma, stavano tutte nella testa degli inquirenti. Il batterista probabilmente si era fatto scappare qualche parola di troppo davanti alle orecchie sbagliate o la soffiata era partita da uno di quei papponi che ce l’hanno con lui per la sua cattiva abitudine di non pagare le donnine. Dovrà comunque rispondere di detenzione di stupefacenti e, probabilmente, di minacce di morte.

Secondo Paul Mabey, legale del musicista, “le accuse non avrebbero mai dovuto essere sollevate“.  L’avvocato ha dichiarato che il suo cliente “ha sofferto una pubblicità non necessaria ed estremamente deleteria come conseguenza dell’ampia e sensazionalistica copertura mediatica di un’imputazione molto seria che non è mai stata giustificata da alcun elemento“. E in effetti la decisione della Corte di consentire alla stampa di riprendere Rudd mentre veniva condotto alla sbarra dalle forze dell’ordine un po’ discutibile lo è stata. “I danni nei confronti del signor Rudd sono incalcolabili“, ha concluso il legale, “sorgono dubbi sulla correttezza di chi si è reso responsabile di arrestarlo e di accusarlo di tentato omicidio per procura“.

Insomma, tutto è bene quel che finisce bene. La prossima volta, però, sii meno tirchio con le ragazze, Phil, non è buona educazione.

E, soprattutto, speriamo che mo’ ce la faccia a partire in tour.

 

5 commenti leave one →
  1. yukluk permalink
    7 novembre 2014 15:33

    Detenzione di stupefacenti e minacce di morte? Perché sono crimini per una rockstar? ;-)

    Mi piace

Trackbacks

  1. Radio Feccia #9 | Metal Skunk
  2. Radio Feccia #10 | Metal Skunk
  3. blog di donne belle #10 | Metal Skunk
  4. Phil Rudd confessa, rischia fino a sette anni | Metal Skunk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: