Vai al contenuto

Parrebbe un nuovo brano dei Carcass

30 giugno 2013

carcass-swan_song-front

Che una reunion dei Carcass non fosse del tutto fuori dalla realtà lo aveva già spiegato Bill Steer un paio di anni or sono (in un’intervista con, ehm, noi). Alcuni mesi fa iniziano a girare le prime voci sulla lavorazione di un nuovo album, con il comprimario Daniel Wilding alla batteria e (come era giusto che fosse, aggiungo) senza Michael Amott. In primavera la notizia del contratto con Nuclear Blast, che accogliamo con mesta rassegnazione. In teoria produrre Surgical Steel sarebbe toccato a Colin Richardson, che però mollò dopo due settimane di mixaggio per occuparsi del nuovo album dei Trivium (wow). Gli subentra il solito Andy Sneap. La data di uscita è ancora ignota ma da qualche ora sta girando su internet un presunto nuovo brano (non c’è ancora alcuna conferma dai canali ufficiali), filtrato da chissà dove, che ci sentiamo prima che la gestapo della Nuclear Blast lo faccia cancellare. Sinceramente mi sembra autentico. Sa proprio di Heartwork e questo pare proprio Walker:

La sensazione, a prenderlo per buono, è la stessa di quando ho ascoltato per la prima volta il singolo dei Black Sabbath. Speranzoso scetticismo. E, come nel loro caso, ne riparleremo solo a disco ampiamente digerito. Un’ultima cosa: pur comprendendo tutte le dinamiche commerciali di questo mondo, vederli di supporto a quei caciottari degli Amon Amarth è un orripilante insulto alla Storia.

15 commenti leave one →
  1. Snaghi permalink
    30 giugno 2013 21:46

    sentito così parrebbe anche carino, speremos per l’album

    Mi piace

  2. luisflyfree permalink
    30 giugno 2013 21:57

    Quella è la voce di Walker!!! Dannatamente inconfondibile, il pezzo non è neanche male, ora però, l’ansia pre uscita mi assale, sperando che il disco non ci metta secoli ad uscire. Concordo assolutamente con Ciccio riguardo al tour con gli Amon Amarth… una vergogna.

    Mi piace

  3. 30 giugno 2013 22:03

    Che i Carcass aprano per gli Amon Amarth è una cosa che grida vendetta al cospetto di Satana.

    Mi piace

  4. Bonzo79 permalink
    30 giugno 2013 22:15

    “caciottari” gli amon amarth. eh bon ah. andiamo ragazzi, è un gruppo della madonna, dall’altissima qualità media degli album, che dal vivo SPACCA, e che sta sulla cresta dell’onda da anni, mentre i carcass (il nome dei quali porto scritto sul braccio, per capirci su come la vedo) sono un gruppo di culto ma che torna con un disco dopo 17 anni…

    piuttosto: i moonspell di spalla ai lacuna coil, nel 2004. dio mio, mi girano ancora le balle a pensarci.

    brano alquanto carino, anyway

    Mi piace

    • 30 giugno 2013 23:04

      Io di spalla ai Lacuna Coil ci vidi i Sentenced. Ed era il tour di ‘The cold white light’. Posso comprendere

      Mi piace

    • luisflyfree permalink
      1 luglio 2013 00:58

      Beh, non bei punti di vista! Io li trovo molto sopravvalutati, di 9 dischi io personalmente riesco a salvarne solamente la metà (l’ultimo però non ancora lo ascolto), diciamo che per quanto mi riguarda parecchio del loro successo è dovuto anche alla loro casa discografica che li sta super promuovendo. Dal vivo poi, concordo, sono una buona live band, anche se Johan Hegg rende veramente la metà e quindi lo pongo su un gradino inferiore rispetto ai membri restanti.

      Mi piace

  5. 1 luglio 2013 12:31

    la gestapo della Nuclear Blast è già intervenuta.. :( non c’è un altro link?

    Mi piace

  6. sergente kabukiman permalink
    1 luglio 2013 16:24

    neanche quella merda di andy sneap sotto quel crimine sonoro chiamato nuclear blast riesce a scalfire più di tanto la classe di questi signori.brindiamo con bicchieri pieni di budella

    Mi piace

  7. Phlegias permalink
    1 luglio 2013 19:54

    Ho trovato questo:
    http://www.stereogum.com/1395971/carcass-captive-bolt-pistol/mp3s/

    Mi piace

Trackbacks

  1. Skunk Jukebox: summer dying fast | Metal Skunk
  2. CARCASS – Surgical Steel | Metal Skunk
  3. Skunk Jukebox: to serve man | Metal Skunk
  4. Playlist 2013: i dischi dell’anno secondo i tizi di Metal Skunk | Metal Skunk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: