CARCASS: Jeff Walker conferma l’uscita di un nuovo album

JeffWalker-Carcass

Le indiscrezioni filtrate nei giorni scorsi si sono rivelate fondate: a diciassette anni da SwansongBill Steer e Jeff Walker sono davvero entrati in studio per incidere un nuovo disco a nome Carcass senza  Michael Amott e Daniel Erlandsson, che avevano preso parte alla reunion del 2007. Alla batteria non troviamo però Matthias Voigt degli Heaven Shall Burn, che aveva già smentito per conto suo di essere coinvolto nella faccenda, bensì Daniel Wilding di tali Trigger The Bloodshed, combo di Bristol che Metal Archives definisce “Technical/Brutal Death Metal” e che al momento non ho voglia di approfondire. Non è stato ancora scelto, invece, il secondo chitarrista che completerà la formazione dal vivo. La conferma arriva dallo stesso Walker in un’intervista esclusiva concessa a Decibel.

Per prima cosa, come diavolo suonerà questo album? “Abbiamo preso spunti stilistici da tutti i nostri dischi perché è nel nostro sangue ma non sarà un riciclo o un’accozzaglia di idee“, spiega il cantante e bassista, “Credo che suoni quasi come l’anello mancante tra Necroticism e Heartwork con un po’ di groove in mezzo“.  “Non pensate però che si tratti solo di un’operazione nostalgica“, avverte poi Walker, “stiamo mettendo su altri 17 anni di idee che le altre band copieranno e ripuliranno“. Addirittura?

La spinta è venuta da Bill“, racconta ancora Walker, “Avevo espresso più volte verbalmente l’interesse a fare qualcosa ma serviva che Bill avesse di nuovo la voglia e la fame ed è esattamente quello che è avvenuto“. E sarebbe stato lo stesso Bill ad aver reclutato Wilding dopo averlo conosciuto in tour: “Ha toccato una corda dentro di lui e gli ha fatto venire voglia di lavorarci insieme, c’è stato qualcosa in lui che gli ha ricordato in qualche modo Ken Owen, sia sul livello personale che musicale“. “Abbiamo fatto questo disco prima di tutto per noi stessi, non c’è nessuna etichetta dietro al momento, io e Bill abbiamo speso una piccola fortuna per poterlo dare alla luce, più che di ogni altra cosa si tratta di un’affermazione artistica e personale“, conclude Jeff.

Il fatto che dicano di essere tornati in studio semplicemente perché gli andava, con il rischio potenziale di rimetterci pure di tasca loro, dovrebbe farci sperare, se non bene, non troppo male. Io una mia idea ce l’ho ma la tengo per me. Noi meridionali tendiamo a essere scaramantici.

10 commenti

  • E ora s’aspetta…

    "Mi piace"

  • Pure io sono tutto tranne che fiducioso, ma immagino che sia la tipica diffidenza meridionale. Sarò anche io esagerato, ma affermazioni del tipo “stiamo mettendo su altri 17 anni di idee che le altre band copieranno e ripuliranno” a me francamente fanno sorridere.

    "Mi piace"

  • Sappiamo come morì chi visse sperando, comunque attendiamo. Viste le premesse, magari non sarà un “Necroticism”, ma rischia di essere un album onesto. Ed un album onesto dei Carcass vale già la pena.

    "Mi piace"

  • Nunzio Lamonaca

    Sì, non voglio essere sempre così intransigente, ma cosa cazzo si riuniscono che Jeff non ha più voce?

    "Mi piace"

  • il mio pensiero non sarà condiviso, ma io amott avrei cercato di tirarlo dentro in qualche maniera…

    "Mi piace"

  • le mie considerazioni sono queste: se proprio volevano mungere la mucca, il disco nuovo lo dovevano fare nel 2009, quando erano freschi di reunion, magari anche con qualche scarto degli anni 90. Ora si sa che i carcass dal vivo d’estate sono puntuali come l’anticiclone delle azzorre e quindi l’effetto sorpresa è sparito: non so quante aspettative possano ancora generare. Amott: è bollito. riascoltarsi black earth o stigmata e confrontarlo con le ultime produzioni arch enemy e poi ne riparliamo. Tanta classe e mestiere, ma io ascolto death e non aor, quindi con classe e mestiere mi ci spazzo il culo.

    "Mi piace"

  • sergente kabukiman

    “io ascolto death e non aor, quindi con classe e mestiere mi ci spazzo il culo”.signori,questo seriamente riassume il death metal che non è certo un fenomeno da mezza stagione.comunque neanche io sono tanto fiducioso..che palle dovrei essere strafelice per il fatto che comprerò un disco dei carcass senza una decina d’anni rispetto alla data di pubblicazione e invece mi viene solo da pensare “mah”..mi sento vecchio

    "Mi piace"

  • Pingback: Parrebbe un nuovo brano dei Carcass | Metal Skunk

  • Pingback: R.I.P. Warrel Dane (1961-2017) | Metal Skunk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...