Skip to content

Capre e scimmioni: il nuovo video dei THE BLACK DAHLIA MURDER

26 giugno 2013
The+Black+Dahlia+Murder+bdm2_thumb

ci piacciono i dilatatori

Non so quale opinione abbiate dei The Black Dahlia Murder, probabilmente li considerate come il male assoluto, atteggiamento condiviso da un sacco di gente che vede nella band americana l’archetipo dei guasti rappresentati dal concetto di deathcore, oppure siete come me e li vedete come una dignitosa band che di -core non ha neanche un capello e si è sempre distinta nel produrre un discreto ed energico death melodico. Non ho ancora approfondito l’ultimo lavoro a titolo Everblack (anche se non escludo una recensione), fatto sta che mi sono appena imbattuto nel video di Goat Of Departure, estratta dal sopraccitato full. La canzone non è male, stilisticamente è vicina alle ultime cose di Nocturnal anche se con in meno quell’aura cupa e genuinamente cattiva che mi ha fatto amare il platter in questione. Il video è fondamentalmente una celebrazione di quell’attitudine “party hard” tipica del metal più moderno, con gente mascherata a caso, loro che suonano in mezzo ad un manipolo di esaltati e una capra che ci sta sempre bene. Godetevelo:

5 commenti leave one →
  1. Orgio permalink
    26 giugno 2013 14:57

    Hanno la frangia. Ho detto tutto.

    Mi piace

  2. sergente kabukiman permalink
    27 giugno 2013 14:46

    le loro magliette sono troppo sgargianti e con mostri pacchiani ma non nella maniera giusta.boh forse sono pazzo

    Mi piace

    • blackwolf permalink
      21 marzo 2017 19:36

      no… hai perfettamente ragione!! hanno i mostroni.. ma sembra che siano concepite per prendere abbene (termine supertecnico) la gente… tipo, volevamo delle magliette horror, ma che non spaventassero e non facessero storcere il naso alle vecchiette… horror senza l’effetto orrore e raccapriccio.. oppure siamo pazzi in due!!

      Mi piace

  3. MorphineChild permalink
    27 giugno 2013 15:31

    questi qui hanno vinto bene quando hanno preso Knight alla chitarra. prima erano i cloni degli At The Gates con più blast beat e qualche svarione black, ora sono la stessa cosa ma con una macchina da guerra alla sei corde… questo devo ancora ascoltarlo bene, ma il precedente spaccava. via il paraorecchie please…

    Mi piace

Trackbacks

  1. THE BLACK DAHLIA MURDER – Nightbringers | Metal Skunk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: