Skip to content

Nessuno scampo per il falso metal: i MANOWAR in un film con VAN DAMME

23 luglio 2012

Jean-Claude Van Damme, Joey DeMaio e il produttore Moshe Diamant

I Manowar si sono formati nei primi anni ottanta, con un concept ispirato a Conan il barbaro di John Milius, e la loro carriera si è sviluppata parallelamente all’epoca d’oro del cinema d’azione. La connessione c’era tutta, c’è sempre stata; mancava solo qualche produttore che pensasse che unire le due cose fosse una buona idea. La generazione dei metallari cresciuta in quel periodo ha sempre sognato di vedere Bruce Willis prendere a pugni i terroristi con gli Slayer di sottofondo, o Arnold Schwarzenegger smitragliare a tempo con i fischi di chitarra dei Judas Priest. Le eccezioni ci sono state, tipo i Survivor in Rocky 3 4: il risultato avrebbe dovuto convincere Hollywood a continuare su questa scia, ma per qualche motivo ciò non è accaduto. Giusto qualche schitarrata occasionale qua e là, da John Carpenter che chiama Scott Ian e Steve Vai per Fantasmi da Marte a vari gruppacci nu metal partecipanti a film di serie B usciti direttamente per il mercato home video; ma niente. I Rhapsody hanno addirittura nominato un genere apposta, nella speranza di essere chiamati da qualche parte, ma hanno raggiunto l’effetto opposto convertendo Christopher Lee al power metal.

Ora però l’heavy metal e il cinema d’azione sembrano essersi finalmente incontrati, grazie a due tra i massimi rappresentanti dei due generi: i Manowar e Jean-Claude Van Damme. I re del metallo autentico pochi mesi fa avevano scritto una canzone apposita per un action western, ma qui si parla proprio di scrittura della colonna sonora e di utilizzo di pezzi vecchi. Ha detto Van Damme: “Ho incontrato Joey DeMaio e gli ho spiegato le mie idee per le musiche. Scriverà del materiale appositamente per il film, ma useremo anche vecchie canzoni dei Manowar”. 

un nemico del vero metal

Il film si chiama Soldiers ed è attualmente in lavorazione. Non si hanno notizie sulla trama, ma trattandosi di un film in cui Van Damme prenderà a calci in faccia i nemici del vero metal con Wheels Of Fire di sottofondo suppongo che andrebbe bene anche se fosse incentrato sugli allevamenti di cozze nere a Taranto vecchia. Fa comunque ben sperare il fatto che sia prodotto da Moshe Diamant, uno che oltre ad aver lavorato da sempre con Van Damme (sono suoi i vari Timecop, Senza Tregua, Double Impact, La Prova, Hong Kong Colpo su Colpo, eccetera) è anche responsabile di grandi produzioni come Black Dahlia, Tristano & Isotta e Spartan. I soldi ci sono, l’attore c’è, la musica c’è. Non serve nient’altro per un action movie.

Moshe Diamant ha detto che “Joey DeMaio ha l’abilità di scrivere inni da battaglia, ballate evocative e musiche molto emozionali”, e il GRAZIE AL CAZZO che ci viene subito in mente è la rivincita per tutti coloro che negli ultimi trent’anni  hanno sperato che qualcuno come Diamant finalmente se ne accorgesse.

In calce riportiamo le parole del nostro condottiero del vero metal, Joey DeMaio, che ha detto: “Abbiamo sempre avuto la passione per i film, specie quelli che celebrano i valori che contano per noi: giustizia, onore, coraggio. Contribuire musicalmente a narrazioni di questo tipo, e lavorare con alcuni dei più grandi eroi del cinema d’azione di tutti i tempi, è un onore e un piacere. Siamo pronti a comporre una potente colonna sonora per questo grandissimo film”. Vi terremo aggiornati, statene certi. (barg)

15 commenti leave one →
  1. Helldorado permalink
    23 luglio 2012 11:55

    Van Damme da adolescente mi piaceva, oggi assai meno…

    Mi piace

  2. 23 luglio 2012 12:06

    They wanna keep us down
    But they can’t last
    When we get up we’re gonna kick your ass

    Mi piace

  3. fredrik permalink
    23 luglio 2012 12:09

    avessi 10 anni direi che è una figata.

    come ogni cosa, anche questa ha il suo tempo.

    doveva uscire nel 1986, non adesso che si risolve tutto in un film d’azione di un attore (?) bollito, una band che secondo me non dice nulla di interessante da 15 anni e una produzione che si è accorta di quanti over 30 sono cresciuti con certi “miti” e pertanto sono sfruttabili commercialmente (es. tutti i film a tema fumetto… se un produttore avesse detto di fare un film su capitan america nel 1988 gli avrebbero riso in faccia).

    I metallari non fanno eccezione, per me rischia di essere una via di mezzo tra un’indegna porcata e una mozione degli affetti nostalgica che piacerebbe tanto anche a max pezzali.

    e sono incazzato perchè sophia ha mollato i blood stain child.

    Mi piace

    • cultistapazzo permalink
      23 luglio 2012 17:30

      non per contraddirti su capitan america, ma un film nel 1990 l’han fatto:

      Mi piace

      • fredrik permalink
        23 luglio 2012 18:43

        grazie della segnalazione, qualcuno ha un imodium adesso?
        :-)

        Mi piace

  4. Giancarlo permalink
    23 luglio 2012 13:15

    Bell’articolo!! Vorrei però farvi notare un’imprecisione..Eye of the tiger è in Rocky 3 e non 4! :D
    Keep on rotting

    Mi piace

  5. Simo permalink
    23 luglio 2012 13:26

    io sto sborrando

    Mi piace

  6. Nervi permalink
    23 luglio 2012 14:51

    “I Rhapsody hanno addirittura nominato un genere apposta, nella speranza di essere chiamati da qualche parte, ma hanno raggiunto l’effetto opposto convertendo Christopher Lee al power metal.”

    Ho letto da qualche parte che presto uscirà il disco heavy metal del signor Lee, che ha NOVANTA anni!!

    Mi piace

  7. passoaprendertistasera permalink
    23 luglio 2012 18:04

    Manowar + Van Damme??? Tamarrata assicurata

    Mi piace

  8. 23 luglio 2012 22:32

    Roberto, e i Cannibal Corpse li dimentichi?

    Mi piace

Trackbacks

  1. Le cose che contano #1. Di naufragi, collezionismo e somiglianze « Metal Skunk
  2. SKUNK EMAIL #5 [to forget] | Metal Skunk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: