Skip to content

‘El Gringo’, il nuovo pezzo dei MANOWAR

16 maggio 2012

El Gringo è il pezzo che i Manowar hanno scritto per la colonna sonora del film omonimo, un action western con Scott Adkins e Christian Slater. Qui il trailer, di seguito la canzone intera:

Neanche a me ha preso, all’inizio; bisogna entrare un po’ nel concetto della cosa. Io ci sono riuscito venerdì scorso, quando Ciccio ha ospitato me e l’esile Charles per la consueta cena settimanale a base di salsicce e birra. Dovevamo fare una seduta intensiva di Sleep, visto che si era a qualche giorno del concerto (un tempo le sedute intensive le facevamo il giorno prima, che cosa bella era non avere un cazzo da fare), ma c’è voluto pochissimo perché capissimo che the gods who made metal are with us tonight e la cosa prendesse una piega diversa. Insomma abbiamo sentito i Manowar tutto il tempo, e ovviamente El Gringo è stata la ciliegina, più volte assaporata col pugno per aria e la birra sbrodolata addosso. Vi assicuro che nel giusto contesto spacca. Non so come spiegare, dovreste venire a mangiare le salsicce con noi. A questo punto non vedo l’ora che esca il film: nell’anno in cui escono The Avengers, il terzo Batman, Expendables 2, G.I. Joe 2 e il nuovo di Walter Hill con protagonista Stallone, e con il remake di Conan il barbaro uscito l’anno scorso, mancava solo un western bombardone coi MANOWAR in colonna sonora. La gente non sa che si perde, davvero.

a questi signori devo la vita

13 commenti leave one →
  1. lukasbrunner permalink
    16 maggio 2012 11:15

    Ma hanno saccheggiato il reparto occhiali di Decathlon?

    Mi piace

  2. giananb permalink
    16 maggio 2012 11:39

    stranamente mi è piaciuta.. ma servono decisamente più campanacci

    Mi piace

  3. 16 maggio 2012 12:42

    Gli dobbiamo tutti la vita. Tra i filmoni hai dimenticato il nuovo Man In Black, una scusa come un altra per vedere di nuovo in azione il mio mentore e idolo: Tommy Lee Jones.

    Mi piace

  4. Piero Tola permalink
    16 maggio 2012 13:42

    Mi piace

  5. Cimi permalink
    16 maggio 2012 19:16

    Ma.. solo a me sta canzone fa sorridere se paragonata a quello che hanno fatto nei primi 4 album? Una volta erano epicissimi senza tutte ‘ste campane e ‘sti cori da messa!

    I Manowar senza il mitico Ross The Boss non hanno senso!

    E pensare poi che ormai è più facile che facciano ste canzoni qua dal vivo invece di Gates of Valhalla (la loro migliore canzone a mio parere).

    Mi piace

    • giananb permalink
      18 maggio 2012 17:24

      ovvio, ma meglio sorridere che piangere (gods of war, battle hymns xxx)

      Mi piace

    • giananb permalink
      18 maggio 2012 17:26

      chiaro, ma meglio sorridere che piangere (gods of war, battle hymns xxx)

      Mi piace

  6. lukasbrunner permalink
    17 maggio 2012 12:00

    Pezzo decisamente morriconiano, studiato su misura per un western. Per il ruolo del Brutto avranno l’imbarazzo della scelta!

    Mi piace

Trackbacks

  1. Nel dubbio, il metallo: MATT ELLIOTT @Lanificio159, Roma 23.05.2012 « Metal Skunk
  2. Nessuno scampo per il falso metal: i MANOWAR in un film con VAN DAMME « Metal Skunk
  3. More than just a band « Metal Skunk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: