Tag Archives: Svezia

NAGLFAR – Cerecloth

I Naglfar, per quanto mi riguarda, sono uno dei migliori gruppi usciti dalla cara vecchia scuola del black metal melodico svedese, e, tra alti e bassi, in 25 anni di carriera sono riusciti bene o male a rimanere sulla cresta dell’onda. Paradossalmente il problema storico (o meglio sfiga) dei Naglfar è stato quello di uscirsene nel ’95 con quell’esordio-capolavoro che

Continua a leggere

Musica di un certo livello #33: YEAR OF THE GOAT, INSOMNIUM

Disclaimer: se vi stanno sulle palle i Ghost lasciate perdere e passate alla recensione più sotto. Se invece vi piacciono allora il nuovo degli Year Of The Goat potrebbe essere il vostro disco dell’anno. È così, ci sono vari elementi che necessariamente mi portano ad accostare le due band. Ad esempio, la coincidenza geografica (entrambe svedesi), temporale (entrambe attive dal

Continua a leggere

L’apoteosi di Dan Swanö

Negli anni ’90 Dan Swanö era il mio eroe. Dischi che portavano la sua firma – come musicista, compositore, polistrumentista, produttore, spesso e volentieri in joint-venture con sé stesso in più ruoli contemporaneamente, sorta di Brian Wilson metallaro ma senza la pazzia – uscivano a cadenza quindicinale, ed erano quasi tutti bellissimi, rivelatori, capaci di tracciare interi universi dalla complessità

Continua a leggere

Avere vent’anni: VINTERSORG – Till Fjälls

Quando si parla di Vintersorg di solito si tende sempre a dividere la carriera in tre tronconi: quello folk/viking metal che arriva fino ad Odemarkens Son, quello del periodo di mezzo più sperimentale (all’interno del quale il buon Andreas si era messo improvvisamente a parlare di metafisica piuttosto che di tradizioni pagane), e quello da Naturbål in poi, che ha

Continua a leggere
« Vecchi articoli