Vai al contenuto

La serenità imperturbabile dei PELICAN

25 aprile 2012

Quando ascolti un pezzo dei Pelican lo capisci subito che sono loro. Quei riff ossessivi e ripetitivi, quel muro di suono che viene a spiaccicarsi addosso a te, la voglia di accenderne subito un’altra, dov’è l’accendino, cazzo non si trova mai. Quando è così non ti puoi sbagliare. Sono proprio loro.

Dopo qualche anno di silenzio i quattro di Chicago tornano nei nostri stereo con un EP. Lo potrete ascoltare in streaming qui ma oramai lo trovate ovunque. Il tutto consta di 4 tracce (Ataraxia- Lathe Biosas- Parasite Colony- Taraxis) più brevi del solito, di cui una intro molto bella che è stata messa lì proprio per darti il tempo di metterti comodo da qualche parte, stappare una birretta e recuperare quel livello minimo di relax che ogni ascolto dei Pelican presuppone. I restanti brani scorrono in modo molto soft senza particolari impennate. L’unica cosa che cresce, oltre alla fattanzia, è la voglia di premere di nuovo play. Entrare nel merito e darne un giudizio è pressoché inutile. Per quel poco che ci è dato ascoltare mi ricorda più i primi lavori come Australasia e The Fire In Our Throats… che l’ultimo What We All Come To Need. Meglio, peggio, forse diverso. Bah, ragazzi, sono i Pelican, che vi aspettate? Se li amavate continuerete a farlo, se vi avevano scocciato (peggio per voi) non cambierete idea. Il bello di questo tipo di musica, quella dei Pelican in particolare, è che non va ascoltata; va bevuta, va mangiata, va fumata. La reazione allucinogena è assicurata. Del resto gli elementi essenziali per la migliore pozione magica ci sono ancora tutti: sabbia del deserto, spine di cactus e veleno di rattlesnake.

Il nuovo full-length è previsto per la fine dell’anno. In attesa prendete tutta la discografia e fate un grosso “play all”. Perché è cosa buona e giusta fare di ogni giorno un 20 aprile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: