Donne nude, interiora e caproni: il nuovo video dei BELPHEGOR

Un po’ di tempo fa, per la serie Metal Shock Educational, menzionai, ovviamente a sproposito, l’azionismo viennese parlandovi di quella band fondamentale che sono i Rotting Cock. I mitici Belphegor, invece, affermano con convinzione di essersi ispirati a questa controversa avanguardia per il loro nuovo, fichissimo video.

I Belphegor, come è noto, sono talmente ignoranti che non saprebbero recitare la tabellina del due manco se ci si impegnassero tutti insieme (ed è per questo che li amiamo), quindi si tratta solo di un poco convincente alibi culturale per giustificare il solito florilegio di donne nude coperte di sangue, un motivo iconografico particolarmente caro al gruppo austriaco. Il video però è molto divertente: strappone che si schiaffano croci rovesciate sulla patata o in mezzo alle tette, emoglobina a fiumi, teschi di caprone qua e là, interiora animali sparse in giro, immagini sacre random (anche se c’è il fondato sospetto che le sequenze della messa siano registrate da qualche equivalente locale di Telepace) e budella utilizzate per pratiche bondage. Le cose belle della vita insomma, in mezzo alle quali noialtri ci troviamo sempre a nostro agio. Impaled Upon The Tongue Of Sathan è tratta dal nuovo album Blood Magick Necromance, in uscita in questi giorni per Nuclear Blast. Bella copertina, neh? (Ciccio Russo)

10 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...