Tag Archives: Belphegor

Belphegor / Melechesh / De Profundis / Phandemya @Traffic, Roma, 24.06.2018

Purtroppo non sono riuscito ad arrivare in tempo per i Phandemya, gruppo romano di recente formazione che dalle influenze esplicitate sulla pagina Facebook mi era sembrato molto interessante. Quelle che mi erano sembrate più intriganti erano per esempio Gojira, Melechesh, The Faceless, Death e Opeth, anche se dal singolo che avevo ascoltato quelli più ingombranti mi erano sembrati i Kreator

Continua a leggere

Frattaglie in saldo #33: gli avanzi del cenone (parte II)

ENTRAILS – World Inferno Jimmy Lundqvist, che ha abbondantemente superato i quarant’anni, sostiene di aver fondato gli Entrails nel 1990 ma di essere riuscito, causa destino cinico e baro, a pubblicare il primo disco solo nel 2010. Non essendovi testimonianze audio di attività preesistenti, detta così sembra un po’ una di quelle frescacce che raccontavano certi gruppi black metal d’antan

Continua a leggere

Avere vent’anni: ottobre 1997

BURZUM – Dauði Baldrs Trainspotting: Primo disco del Conte registrato nelle patrie galere, sorprendentemente ispiratissimo e molto migliore del successivo Hlidskjalf, che segnerà la – temporanea – chiusura del progetto Burzum, poi ripartito anni dopo con Belus. Dauði Baldrs, come il successivo, fu registrato interamente con una tastiera, una scelta dovuta non a cervellotiche scelte artistiche ma semplicemente al fatto

Continua a leggere
« Vecchi articoli