Tag Archives: Abbath

Abbath ha superato il suo meme e io mi sento quasi colpevole

I video li avrete visti un po’ tutti, se ve ne frega anche solo vagamente. Abbath inaugura il tour sudamericano con una data a Buenos Aires che va in vacca in maniera miserevole. La band, i cui componenti nel corso dell’ultimo anno sono cambiati tutti (la formazione che avevo visto al Netherlands Deathfest due anni fa aveva, per la cronaca,

Continua a leggere

Avere vent’anni: IMMORTAL – At the Heart of Winter

Se Anthems To The Welkin At Dusk può essere considerato un punto d’arrivo per il black metal, un altro album cruciale di quegli anni fu sicuramente il primo degli Immortal senza Demonaz alla chitarra, messo ai box dai noti problemi di tendinite. Non si poté parlare di traguardo per il genere come nel caso del capolavoro targato Emperor. Fu piuttosto una

Continua a leggere

Annullate le vacanze al mare, stanno tornando gli IMMORTAL

Come alcuni di voi sapranno, io vivo a Milano, ma vengo dal Tacco d’Italia. Qualche settimana fa i miei carissimi amici rimasti giù avevano cominciato a pubblicare le loro foto sulle assolate spiagge salentine: tutti sorridenti, con la prima ombra di abbronzatura, i più coraggiosi già in costume e, quelli che avevano proprio deciso di farmi rodere il fegato a

Continua a leggere

Taccuino del Netherlands Deathfest. Giorno III

GOD MACABRE La migliore giornata del festival parte con uno dei concerti migliori di tutto il festival. Mi unisco alle lodi espresse nell’articolo del mio dolomitico compare. Suonano pressoché tutto il loro unico, e meraviglioso, album, The Winterlong…, uno dei classici dimenticati del death svedese dei primi anni ’90, e suonano con la padronanza di un gruppo con vent’anni di carriera

Continua a leggere
« Vecchi articoli