Monthly Archives: settembre 2016

Perché la prima stagione di PREACHER non mi ha convinto ma spero nella seconda

  Come suppongo parecchi di voi, sono un fan sfegatato di Preacher, che nel ’95 lanciò Garth Ennis nell’Olimpo dei grandi del fumetto contemporaneo. Quando seppi che la Amc (quella di Breaking Bad e The Walking Dead) stava producendo una serie televisiva sulle avventure del reverendo Jesse Custer, all’inseguimento di un Dio che ha abbandonato la sua creazione, ero partito subito

Continua a leggere

WE CARE A LOT: i Faith No More tornano a suonare dal vivo con Mosley

Era un po’ che non vi si rompeva l’anima coi Faith No More, forse proprio dall’uscita di Sol Invictus. Quindi che è successo? È successo che quest’estate i tizi di Frisco hanno ridato alle stampe il loro primo album, datato 1985, e hanno iniziato a suonarlo interamente dal vivo accompagnati dal redivivo Chuck Mosley, il cantante più stabile in line

Continua a leggere

Virginia in eternal sleep: Fenriz eletto in Norvegia

Mentre nell’Urbe si consuma un estenuante psicodramma che occupa da giorni qualsiasi canale d’informazione, con gran copia di servizi-spiegone, appostamenti infiniti di miserandi inviati costretti a piantonare palazzi da cui non uscirà nessuno, selve di microfoni che si affannano a circondare persone che non dicono nulla e contorte dietrologie per afferrare esoteriche profezie sul futuro della Capitale, noi seguaci del

Continua a leggere

Se questo è un homo

Voi che per vostra sfortuna seguite questo blog saprete che, da queste parti, si è sempre fatto molto umorismo sulla gaiezza spensierata dei Freedom Call e sulle loro liriche inneggianti al bene che trionfa sul male con un sottofondo di trombette pereppeppè zumpappà. Insomma, il gay metal e tutto quel discorso lì. Ora però pare che la cosa gli stia

Continua a leggere
« Vecchi articoli Recent Entries »