R.I.P. Frank Watkins (1968 – 2015)

frankwatkins

A dare la notizia della morte (in seguito a un tumore, pare) di Frank Watkins, storico bassista degli Obituary, è la pagina facebook dei Gorgoroth, nei quali era entrato, chissà per quale motivo, nel 2007. Non ho bene idea di quanto questa scelta avesse avuto peso nel suo addio ai floridiani, avvenuto tre anni dopo. Ai tempi di The End Complete, spiccava tra i compagni lungocriniti per il suo look da bravo ragazzo, capelli corti e camicia. Allora Watkins era un broker della Wells Fargo che alternava la vendita di mutui alla militanza in uno dei più grandi gruppi della storia del death metal. Quando gli Obituary si sciolsero, il ragazzone mise su una sua società di trading, che saltò in aria con la crisi dei subprime del 2008. Watkins si reinventò manager di band e, ultraquarantenne, passò dall’essere una giovane promessa della finanza al vivere esclusivamente di musica. Vederlo suonare con il face painting e i bracciali chiodati sotto lo pseudonimo di Boddel (traduzione norvegese di Executioner, il primo nome degli Obituary) era un qualcosa alla quale non mi sono mai abituato. R.I.P.

5 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...