Tag Archives: Obituary

Avere vent’anni: SIX FEET UNDER – Maximum Violence

La lista degli album papabili per l’avere vent’anni di questo mese era lunghissima, naturale che me ne scordassi qualcuno. La rileggo e noto i Six Feet Under, porca puttana che fatica scrivere qualcosa sui Six Feet Under. Apro due cose: una Pepsi e Spotify, ridiamo quest’ascolto a Maximum Violence, tanto sono quasi vent’anni che non ci ritorno sopra. Il tempo

Continua a leggere

Avere vent’anni: maggio 1998

OBITUARY – Dead Trainspotting: ALL THE WAY FROM TAMPA, FLORIDA… OBITUARY! Comincia così il canto del cigno degli Obituary, quelli veri, che dopo il capolavoro Back From the Dead entrarono in uno stallo che sboccò poi nel tristissimo scioglimento. Prima dei saluti finali fecero però in tempo a far uscire questo live, registrato a Boston l’anno prima, che li immortala

Continua a leggere

Frattaglie in saldo #30: pepperoni handgrenades

Innanzitutto benvenuti alla trentesima portata di quella che è la rubrica più amata dai macellai clandestini con il grembiule degli Archgoat sporco di sangue. Direi di non perderci in chiacchiere e passare subito al sodo, ché le portate saranno anche poche ma cazzo se sono intense. IMMOLATION – Atonement: Con tutto che a me Kingdom Of Conspiracy è piaciuto non poco,

Continua a leggere

Avere vent’anni: OBITUARY – Back From The Dead

Quinto e ultimo lavoro degli Obituary prima dello scioglimento, per chi scrive Back From The Dead è anche il loro migliore. Sarà forse per motivi affettivi, dato che l’ho comprato la settimana dopo l’uscita nei negozi, ma negli ultimi vent’anni penso di essere arrivato quasi a consumarlo: Back From The Dead fa parte di quel ristrettissimo insieme di dischi che

Continua a leggere

SPEEDFEST – 21.11.2015, Eindhoven

È una formazione titolatissima quella che presiede alla decima edizione dello Speedfest in terra d’Olanda. Io e il Conte Max portiamo a casa un incredibile triplete per quello che riguarda i festival esteri nell’anno solare 2015 ed Enrico fa lo stesso, sebbene del Desertfest e di Glastonbury abbia deciso di non raccontare nulla a voi affezionati lettori. I tristemente noti

Continua a leggere
« Vecchi articoli