Skip to content

Anche i Manowar a volte non centrano il vasino

23 marzo 2014

manowar lyrics generator

Io penso che i Manowar stiano passando la loro fase-Virtual XI. Vi ricordate, il disco sbagliato degli Iron Maiden, quello che sublimò tutte le manie di protagonismo di Steve Harris. L’ingiustificabile idea di volersi occupare personalmente della produzione, l’agghiacciante copertina in treddì che lo capivi già solo guardandola in che cazzo di guaio ti stavi andando a ficcare, il singolo di mille minuti con l’organo Hammond e Blaze Bayley che mugugna ossessivamente il ritornello (‘con l’espressività di una betulla’, mirabilmente scrissero sulla recensione di Metal Shock dell’epoca), il video con il predetto Bayley vestito da Carl McCoy in un pretenziosissimo quanto malriuscito scenario in CGI, la peggiore prestazione di sempre da parte di ogni singolo componente della band, le canzoni che cominciavano tutte con un arpeggino, l’ultima che si chiamava COMO ESTAIS AMIGOS e penso che adesso preferirebbero spararsi in un ginocchio piuttosto che suonarla dal vivo, insomma una serie di scelte incomprensibili e controproducenti. Ma controproducenti del tipo che anche un bambino di cinque anni avrebbe capito quanto fossero controproducenti.

Anche i  Manowar, che rimangono chiaramente i nostri condottieri nella guerra contro i nemici del vero metal, negli ultimi periodi hanno fatto scelte un po’ incomprensibili e controproducenti. Mi riferisco alla quantità di live e dvd e cose tipo la barretta di cioccolato dei Manowar, e anche alla decisione di risuonare interamente Battle Hymns e Kings of Metal: a proposito, qui su MS non ne avete sentito parlare perché noi facciamo finta che quei dischi non esistano e penso che sia meglio che voi seguiate il nostro esempio. 

Parlando di scelte incomprensibili arriviamo all’oggetto della nostra discussione: la Magic Circle (l’etichetta di DeMaio) ha indetto un concorso tra i fan per un video di Blood Of The Kings: i migliori sarebbero stati poi mandati sul canale youtube della stessa Magic Circle. Uno dei vincitori è probabilmente un bambino di otto anni, perché il suo video (che ha vinto) è questo qua sotto:

Probabilmente anche Steve Harris nel 1998 l’avrebbe considerata una buona idea. Non so, dovrebbe far ridere? ehehe ke ridere X D X D? Ma vaffanculo? Io capisco che uno vuole prendersi poco sul serio, però che cazzo. I Manowar si sono presi poco sul serio due volte nella loro carriera: la prima volta fu per quella pubblicità in cui Joey DeMaio girava in perizoma sulla motoslitta in mezzo alla neve, l’altra è questa. Poi non so quanto sia opportuno, per una canzone il cui testo praticamente elenca una serie di nazioni, premiare un video fondato essenzialmente sugli stereotipi di quelle nazioni. Comunque a causa di questo video ho scoperto che in questa nuova detestabile versione risuonata la lista è raddoppiata. Ricapitolando: per indicare la Svizzera ci mettono il coltellino, il cioccolato e le mucche; per la Romania c’è Dracula; per il Belgio pane e caramelle (?); per l’Olanda un fattone con gli occhi rossi che regge un tulipano e una foglia di marijuana con un mulino a vento sullo sfondo; per la Germania una tettona con la birra in mano; per la Repubblica Ceca una tipa nuda ubriaca con la birra in mano. A questo punto mi permetterei di suggerire:

-per la Serbia, un mercenario con un kalashnikov in cima a una catasta di bambini morti

-per la Tunisia, uno spacciatore di fumo con una bottiglia rotta in mano

-per la Tanzania, dei cannibali con l’uniforme militare

-per il Pakistan, un imam con la barba lunga che decapita un prigioniero (mi raccomando la nuvoletta ‘ALLAH AKHBAR’)

-per il Kazakistan, Borat

-per le Filippine, un tizio che lava le scale

-per Israele, un carrarmato che spara bombe atomiche su una scolaresca

-per il Messico, Ray Mysterio che mangia il burrito

-per la Colombia, Valderrama che palleggia in un campo di cocaina

E così via. Qualcun altro ha suggerimenti? Magari poi glieli mandiamo tutti alla Magic Circle, può darsi che sia capace di farlo sul serio. Un ringraziamento al true believer Paolo Bianco per la segnalazione. (Roberto ‘Trainspotting’ Bargone)

18 commenti leave one →
  1. MorphineChild permalink
    23 marzo 2014 14:25

    Valderrama eroe. in quanto ai Manowar, ricordo l’accoglienza freddina che ricevette Warriors Of The World all’epoca. ecco, bei tempi

    Mi piace

  2. 23 marzo 2014 14:30

    Non so, magari per la Cina la muraglia con su scritto Made in China e per l’Australia Mr. Crocodile Dundee…..

    Mi piace

  3. lukasbrunner permalink
    23 marzo 2014 14:33

    Ah, “Virtual XI”… E lo stesso anno, Bruce Dickinson (con Adrian Smith) faceva uscire “The Chemical Wedding”. Non a caso poco dopo partiva la telefonata “Pronto, Bruce? Sono Steve. Senti, possiamo vederci per parlarci un attimo? Portati anche Adrian. Dove preferisci che ci vediamo? …dove cacchio è Canossa?”

    Mi piace

  4. Luca permalink
    23 marzo 2014 16:33

    perchè stupirsi? i disegni sono la rappresentazione di come gli Americani (adulti compresi) vedono gli altri popoli, soprattutto europei. Gli Yankees sono in gran parte degli sfigati pazzeschi, anche se a volte sono simpatici. Comunque tra i disegni manca almeno il turco che prepara il kebab e lo scafista albanese…sicuramente rimedieranno nel prossimo concorso.

    Mi piace

    • Lorenzo permalink
      23 marzo 2014 23:35

      Una volta ho conosciuto un australiano che, andato in vacanza negli Stati Uniti, si è sentito chiedere: “E quanto ci hai messo in macchina?”

      Liked by 1 persona

      • Luca permalink
        24 marzo 2014 17:47

        io ancora rido pensando a quando, durante la guerra in Sud Ossezia nel 2008, centinaia di Americani tempestarono di telefonate i centralini delle forze dell’ordine di Atlanta chiedendo aiuto e dicendo “abbiamo sentito in TV che i carri armati russi sono entrati in Georgia…”. ecco, io mi immagino i Manowar col mappamondo in mano a chiedersi dove diavolo sono i paesi citati nella canzone…

        Liked by 1 persona

  5. 23 marzo 2014 16:49

    Il video è perfetto per ‘sta cagata di canzone …

    Mi piace

  6. fredrik permalink
    23 marzo 2014 21:56

    non so, io faccio finta che i manowar non hanno fatto più dischi dal 1997, altro che risuonare battle hymns…

    Mi piace

  7. Nervi permalink
    23 marzo 2014 23:51

    “-per le Filippine, un tizio che lava le scale”
    No, un ladyboy.

    Mi piace

  8. gigi permalink
    24 marzo 2014 15:44

    Bella vignetta misogina, di mmerda, come piace ai talli veri.

    Mi piace

  9. sergente kabukiman permalink
    24 marzo 2014 16:11

    madonna e dire che virtual ix è stato il primo cd che ho comprato..ma QUELLA canzone con l’organo e il ritornello scrauso non l’ho mai ascoltata per intero

    Mi piace

  10. manuelcolombo permalink
    24 marzo 2014 19:29

    Questo video non esiste. La magic circle non esiste. I Manowar si sono sciolti ufficialmente prima del 2000.

    Mi piace

  11. 25 marzo 2014 13:23

    scusate il ritardo: per il brasile un trans che palleggia, con la maglietta di beneath the remains.

    Mi piace

  12. Stiv permalink
    25 marzo 2014 16:27

    uh virtual ileven……the angel and the gambler….. quanti brutti ricordi
    E pensare che c’è stato un periodo in cui il disco brutto dei Maiden era No prayer or the dying

    Mi piace

  13. 25 marzo 2014 18:00

    Erano (quasi) meno ridicoli quando si esibivano con le chiappe di fuori

    Mi piace

Trackbacks

  1. Spaccare le cose a bordo di un carro armato gigantesco: SABATON – Heroes (Nuclear Blast) | Metal Skunk
  2. Chiamata alle armi: MANOWAR @St.Jakobshalle, Basilea (CH) 18.01.2015 | Metal Skunk
  3. Doppio report: ROSS THE BOSS // DOOM OVER BRIXIA @Colony, Brescia | Metal Skunk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: