Skip to content

Tre uscite natalizie da ascoltare davanti al pupazzo di neve

6 febbraio 2012

Lo so che Natale è passato e che tutto ciò è very unprofessional, ma qui a Metal Skunk ci prendiamo i nostri tempi, in aperta ribellione contro il logorio della vita moderna; e soprattutto io sono molto lento a scrivere e ancor più soprattutto non mi dovete rompere i coglioni. Di seguito tre uscite a sfondo natalizio rilasciate nello scorso Natale: Black Label Society, Austrian Death Machine e Korpiklaani.

I BLACK LABEL SOCIETY hanno fatto uscire Glorious Christmas Songs That Will Make Your Black Label Heart Feel Good, in vendita esclusivamente su iTunes Store alla modica cifra di 3 dollari circa. Ci sono tre canzoncine tradizionali di Natale risuonate da Zakk Wylde insieme al fido Nick Catanese. I pezzi sono interamente strumentali: ci sono solo le chitarre, la tastiera e il pianoforte. Sono un po’ una lagna, anzi decisamente una lagna; e danno tutta l’impressione di essere stati ideati e realizzati durante un hangover preso male; cosa che probabilmente è stata. Non c’è neanche una sessione ritmica: solo chitarre e tastiere (e pianoforte). Però potrebbe avere il suo perché durante una di quelle cene in periodo natalizio, non quelle con la famiglia ovviamente, in cui si beve troppo e ti piglia a male. Questa però è solo un’ipotesi, perché potrebbe pure essere che sto disco è effettivamente una lagna e basta.

hangover natalizio preso male

Suppongo conosciate gli AUSTRIAN DEATH MACHINE. Sono una one-man band del tizio degli As I Lay Dying, e suonano una specie di thrashcore/deathcore concettualmente e liricamente incentrato su Arnold Schwarzenegger. I titoli riecheggiano frasi famose dei suoi film, i testi parlano dei suoi film, così come sono presenti svariate campionature dei suoi film, e occasionalmente pure un tizio che lo imita. Siccome Arnold Schwarzenegger spacca il culo anche a tua sorella, fighetto che leggi e non sei d’accordo scotendo la testa con fare sardonico, da ciò ne deriva che a noi gli Austrian Death Machine piacciono un casino anche se musicalmente non sono proprio la nostra tazza di tè. A Natale se ne sono usciti con Jingle All The Way, ep di tre pezzi disponibile o in formato digitale o in 7’’ con tiratura grim & frostbitten di 500 copie. Dentro ci sono due inediti: I’m Not A Pervert e It’s Turbo Time. Se non li conoscete, conosceteli.

intenso.

E per concludere i KORPIKLAANI, di cui abbiamo parlato benissimo per il precedente Ukon Wacka e che ora hanno messo in download gratuito Metsälle, che liricamente si ispira al Kalevala e non al Natale, ma in copertina il solito loro vecchietto è vestito effettivamente da Babbo Natale quindi fa brodo. Metsälle sarebbe dovuta essere suonata all’Eurovision, se i Korpiklaani fossero stati scelti per rappresentare la Finlandia; la qual cosa essendo non avvenuta, i nostri eroi hanno deciso comunque di registrare il pezzo; destinato comunque al prossimo album Kunnia, al momento in fase di ultimazione. E dopo questo aggiornamento sullo stato delle cose in casa Korpiklaani, aggiornamento che sono sicuro non vedevate l’ora di ricevere, concludo ribadendo che Metsälle spacca, che in un passaggio ricorda anche vagamente i Rotting Christ di Sanctus Diavolos e che è ottima per il bicchierino d’amaro del dopocena, in questi giorni freddi dentro e freddi fuori. Sempre viva. (barg)

8 commenti leave one →
  1. Chuck permalink
    6 febbraio 2012 11:57

    Parlando sempre di brani natalizi scusate ma dovevo citare i Twisted Sister (che ormai hanno deciso di registrare qualcosa soltanto nel suddetto periodo XD) ed il mio grande mito Paul Di’Anno, che nonostante bestemmi in un italiano più che perfetto ed abbia dietro la testa il tattoo con scritto “666 God = Sucker” (che di recente ha cancellato, si sa che è un pò lunatico), ci ha sfornato delle belle cover natalizie in tributo al bambinello.

    Mi piace

  2. MasterPaskua permalink
    28 febbraio 2014 16:26

    a me il tipo in copertina dei Korpiklaani ricorda Charles Bronson in Caccia Selvaggia

    Mi piace

Trackbacks

  1. Un nuovo pezzo dei KORPIKLAANI in doppia versione « Metal Skunk
  2. Impara il finlandese con il nuovo video dei KORPIKLAANI (comoda traduzione allegata for dummies) « Metal Skunk
  3. KORPIKLAANI – Manala (Nuclear Blast) « Metal Skunk
  4. Tre uscite natalizie da ascoltare mentre il cielo ci cade sulla testa « Metal Skunk
  5. KORPIKLAANI // METSATOLL @Orion, Ciampino 2013.02.18 « Metal Skunk
  6. BLACK LABEL SOCIETY: in streaming un po’ di cazzotti per tutti | Metal Skunk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: