Tag Archives: Naglfar

NAGLFAR – Cerecloth

I Naglfar, per quanto mi riguarda, sono uno dei migliori gruppi usciti dalla cara vecchia scuola del black metal melodico svedese, e, tra alti e bassi, in 25 anni di carriera sono riusciti bene o male a rimanere sulla cresta dell’onda. Paradossalmente il problema storico (o meglio sfiga) dei Naglfar è stato quello di uscirsene nel ’95 con quell’esordio-capolavoro che

Continua a leggere

Avere vent’anni: luglio 2018

VINTERSORG – Hedniskhjärtad Michele Romani: Ho sempre seguito con interesse la carriera di Andreas “Vintersorg” Hedlund, sia con la sua band madre che con i magnifici Otyg, il suo side project prettamente folk metal forse abbandonato troppo presto. Vintersorg invece fortunatamente è ancora in attività, e dopo un periodo di sperimentazioni ha deciso di ritornare parzialmente all’antico con la seconda

Continua a leggere

Avere vent’anni: maggio 1995

IMMORTAL – Battles in the North Trainspotting: Maggio è il mese del disgelo. Le nevi arretrano, i lupi tornano sulle montagne e i ghiacciai si rompono, sciogliendosi ai primi tepori primaverili. Ma nell’estate 1995 il comune cambiamento climatico stagionale dovette affrontare una potentissima forza che gli si opponeva: gli Immortal avevano fatto uscire Battles in the North, e quell’anno i

Continua a leggere

NAGLFAR – Teras

Qualche settimana fa l’esimio collega Roberto Bargone postò su facebook il video di Through The Midnight Spheres, terza traccia tratta da Vittra, prima fatica dei Naglfar risalente oramai al 1995. Ovviamente cliccai su play, e dopo la fine del brano rispolverai dallo scaffale suddetto lavoro e me lo riascoltai tipo per 4 volte di fila, per l’ennesima volta totalmente rapito

Continua a leggere