Tag Archives: Jon Schaffer

Dischi per intimidire i ladri di vacche: DEMONS & WIZARDS – III

Ascolto questo disco dal giorno in cui è uscito e solo ora butto giù qualche riga. È uscito quasi un mese fa e io l’ho ascoltato almeno una volta al giorno, quindi diciamo circa una trentina di volte. L’ho ascoltato in parecchi contesti, con attenzione e come sottofondo, con le cuffie ad occhi chiusi e sull’amplificatore piccolo della cucina mentre

Continua a leggere

Avere vent’anni: DEMONS & WIZARDS – st

Gabriele Traversa: Fiddler on the Green, per me, non è un brano. Fiddler on the Green è un’estate verso la fine delle scuole superiori. E’ un lettore mp3 da 1 gigabyte (!!!) della Creative, piccolino e tutto nero, regalatomi a Natale, con all’interno pochissime (e sceltissime) canzoni. Fiddler on the Green sono io, circa tredici anni fa, giovane metallino, che

Continua a leggere

Avere vent’anni: ICED EARTH – Something Wicked This Way Comes

Trainspotting: Per qualche motivo Something Wicked è considerato da moltissimi come il migliore della discografia di Jon Schaffer, e questa cosa sinceramente non l’ho mai capita. Non solo perché i precedenti sono incomparabilmente migliori, ma soprattutto perché l’ho sempre trovato piuttosto noioso, ingessato com’è nell’alternanza pezzo lento/pezzo incazzato, e privo peraltro della sanguigna furia luciferina che aveva reso gli Iced Earth grandissimi e

Continua a leggere
« Vecchi articoli