Ve lo dico da padre: il metalcore fa schifo

Mia figlia ha quasi dieci anni e da un po’ di tempo si è impantanata in questo genere musicale per bambini chiamato nightcore, che non conoscevo e del quale avrei di gran lunga preferito continuare ad ignorare l’esistenza. L’ignoranza a volte è una benedizione. Purtroppo il dramma dei nostri giorni si chiama youtube, cari amici: quando lei e/o il fratello vengono in macchina con me si viaggia a suon di Slayer, Megadeth, Iron Maiden (tranne gli ultimi), AC/DC e blablabla, quando sta per i fatti suoi o con la madre arriva il nightcore (assieme a qualcosa di Billie Eilish, Baby K ed altre merdate assortite). D’altronde, ripeto, ha dieci anni ed ascolta un prodotto tarato apposta per quella fascia di età. Ma cos’è ‘sto nightcore? In pratica sarebbero canzoni pop rimaneggiate, remixate, accelerate e buttate su youtube con un video, tipicamente a base di anime, di supporto. Inizialmente piacciono ai ragazzini proprio per i video, e poi perché le canzoni così conciate, già successi pop, risultano enfaticamente cantate da uno scoiattolo sotto acidi, un tipo di voce adatta appunto ai bambini.

Ma perché vi scrivo di ‘sta roba? Perché mi è capitato di ascoltare il nuovo degli As I Lay Dying, che per chi non li conoscesse suonano metalcore, che, al di là delle definizioni da Wikipedia, è il nightcore del metal, con l’unica differenza sostanziale nell’essere basato su pezzi originali al posto di rifacimenti di vecchi successi altrui. È un differenza importante? Beh sì, visto che purtroppo non posso neanche dire, come lo dico a mia figlia, che vale la pena di andarsi a ripescare l’originale perché molto meglio.

Uno scoiattolo ripreso nell’attimo prima di diventare un cantante metalcore

La cosa più triste è che gli As I Lay Dying non sarebbero neanche totalmente da buttare via, anzi, certe parti di chitarra sono ben fatte, qualche riff è carino, in generale il gruppo suona bene e si sente nonostante il disco sia iper prodotto come da standard Nuclear Blast. Anche le parti vocali in scream/growl, ad opera del cantante storico uscito di galera credo l’anno scorso, non sono malaccio, tutto sommato. E allora qual è il problema? Il problema, mannaggia la parrocchia, sono I RITORNELLI, una roba da cioccolatai in crisi glicemica o, appunto, scoiattoli sotto acidi. Rovinano tutto, inevitabilmente, inesorabilmente. Direte voi: “eh, ma hanno avuto successo proprio per quello!“, ed io vi rispondo che è un mondo infelice quello dove il pubblico di certa merda ha più di dieci anni, e che se le cose vanno male come vanno, se la società se ne sta andando a puttane con una velocità spaventosa, è anche colpa di ‘sta roba e della gente che, così dal nulla, ASPETTA PROPRIO QUEL RITORNELLO DA MENTECATTI. Perché quando sei così vuol dire che hai la maturità di una bambina di dieci anni con giusto il doppio (o il triplo) dell’età e fidatevi, stringi stringi è proprio questo il problema delle ultime generazioni. Quindi bocciatissimi senza appello, loro e chi li ascolta. (Cesare Carrozzi)

37 commenti

  • alla fine non e’ una questione ” musicale” ma di attitudine (scusate la frase fatta ma non mi vengono altre parole) ! io a tredici anni o giu’ di li dopo la scuola e il catechismo mi discordavo con i Negazione ! Alleluja.

    "Mi piace"

  • Sono d’accordissimo con te, e la cosa che più non sopporto è che ora sta massa di mentecatti post 2000 pretende anche di venirci a fare la paternale. Siete cresciuti nel consumismo più becero ed edonista della storia, non sapete fare un cazzo, manco con che buco scoreggiare senza l’aiuto del l’apposita app, vi vi agghindate da capo a piedi con merda usa e getta comprata a ritmo compulsivo, volete avere tutto e volete averlo subito, tipo telefoni da due stipendi ogni due anni, quando in molti casi l’infanzia, per molti di noi erano due giochi scassi del cugino, braghette lise, un pallone in dieci e un calcio in culo giù in cortile. Siete dei parassiti che vivono ancora sulle spalle di chi, persa una guerra mondiale, si è rimboccato le maniche e dalle macerie ha fatto diventare questo paese di merda la settima economia al mondo, permettendovi purtroppo di vivere con il cazzo in mano fino ai 35 anni. Però cavolo, vi hanno rubato il futuro, chissà invece la vostra generazione di teste di cazzo cosa sarà capace di fare, una volta che paparino sarà morto e non vi potrà più comprare l’I phone.. Estinguetevi

    "Mi piace"

  • assolutamente d’accordo
    mai piaciuto/seguito questo filone che mi ricorda un pò il carrozzone gnù metal del 2000
    tutti i pezzi che iniziano con riff spaccaossa della durata di una scorreggia e poi via con il ritornello da gatto in calore.
    poi che piacciano alle masse non saprei (stringi stringi chi si compra il disco fisico di queste band?) roba appunto da video su youtube opportunamente forwardato al momento dello sgolo felino.
    forse anche i nostri padri avrebbero scritto su un blog quanto schifo facevano le band degli anni 80/90 confronto le loro band rock 60/70
    è un ciclo ma spero almeno di salire in macchina di mia figlia un giorno e spararmi un bel panzer division marduk scelto da lei come opportuno sottofondo di un viaggio tra padre e figlia………….io omaggio il mio con un bel biglietto per l’inferno quando viaggiamo assieme………

    "Mi piace"

  • As I Lay Dying…rientrano più nel filone detto “melodic metalcore” che a tanti effettivamente non piace. Tuttavia ci sono ancora etichette che pubblicano metalcore/hardcore più tradizionale, tipo Flatspot Records, Unbeaten Records, Triple B Records, Pop Wig Records, Pure Noise Records, Edgewood Records, Fast Break Records, Deathwish Inc. e altre che ora non ricordo…fatevi un giro su Bandcamp per scoprirle…etichette da cui io mi nutro abbastanza regolarmente. Ovviamente si tratta di band più underground. Ad esempio di recente ho molto apprezzato Eyes of the Lord, Hangman, Higher Power, Regulate, Lift.

    Piace a 1 persona

  • D’accordo su tutto, è decisamente discutibile sta roba. Curioso il fatto che a dirlo sia qualcuno che ha demolito dreaming neon black e si esalta per dischi di terrificante pauer metal da terza elementare dando dei coglioni a chi non la pensa come lui.

    Piace a 1 persona

  • Scusami se mi permetto, prendo spunto dal tuo post ma allargo il discorso a sta cazzo di tendenza a dire che il nuovo è merda per definizione. Parlo di questo sito, nello specifico. Si sta scadendo in una merdosa tendenza nostalgica der cazzo del porco dio. E quanno stai alla nostalgia paranoica del presente che non vale un cazzo rispetto al passato, sei a un passo, a un solo passo dal non avere più un cazzo da dire, da fare e da pensare. Non so se è chiaro. E il metal è morto nel 99, e famo le classifiche della gloria de quanno se stava peggio perché se stava mejo e viceversa. Per carità, mi piace. Voto pure io su FACCIALIBRO con il nomignolo di pino lalavatrice. Tutto molto bello. Però basta co’ sta rottura de cojoni der metallo morto de gesucristo. Semo vecchi noi, mannaggia la madonna. Lo volete capì?? Lo vogliamo accettare con un pizzico di ironia? Siete, siamo ingoiati dal conformismo e ci girano le palle perché con una parte di noi ancora ce ne rendiamo conto. Ma a questo rigurgito di vitalità rispondiamo nel modo peggiore possibile. Difendendo lo status quo, esattamente come le eminenze grigie a cavallo del ’68. Occhio eh, non sto a dì che me piace er metarcore de sta città. Sto a dì che siamo presi nella dinamica der “non siamo noi che siamo razzisti, siete voi che siete napoletani”.
    Prendiamoci il tempo da dedicare a quel che di buono c’è ancora nel presente del metal. E della vita. Senza sta a pensà ai sordi (accumula, accumula, porco dio) e a lascià casa a tu’ fijo. Perché magari a tu’ fijo de casa non gliene fregherà un cazzo. Al contrario de te, che stai a diventà come tu’ padre. Quello che te stava sur cazzo per come la pensava.

    Piace a 4 people

  • Il problema di internet è che chiunque può scriverci minchiate… Grazie per averlo palesato

    "Mi piace"

  • Tu hai tutto il diritto di dire la tua, ma trovo che il modo in cui giudichi coloro a cui questo genere piace sia inaccettabile perché il gusto personale è insindacabile. Mio figlio ha 10 anni e ascolta la trap, not my cup of tea come dicono gli inglesi, ma se il trend giovanile va in quella direzione, sono io che devo fare uno sforzo per capire e trovare la chiave di lettura di questo genere che non mi appartiene. Altrimenti finiamo noi con l’essere ancorati alla nostra comfort zone, e a risultare davvero antipatici sparasentenze. Purtroppo poi i metallari in particolare sono inchiodati a ciò che a loro gusto è IL BELLO musicale, mentre invece l’arte, per definizione, ha valore nella soggettività

    "Mi piace"

  • Io sarei pure d’accordo che certo metalcore fa schifo (più per i suoni che per i ritornelli, dai). Però questa parte da spocchia ancora radicata a 40 anni fa almeno invalida tutto il tuo ragionamento: “quando lei e/o il fratello vengono in macchina con me si viaggia a suon di Slayer, Megadeth, Iron Maiden (tranne gli ultimi), AC/DC”. Siamo nel 2019 e ancora per smontare qualche gruppo di merda si parla di anacronismi totali.

    "Mi piace"

  • Diciamo che sentenziare su un gruppo del genere e poi ascoltarsi Slayer e AcDc non ti fa per niente onore…

    Ma poi che discorso è siccome ci sono i ritornelli “”””molto melodici”””” allora è musica di merda?

    "Mi piace"

  • In primo luogo non è che se non piace a te allora fa schifo; in secundis i ritornelli melodici sono una caratteristica del Metalcore ed è abbastanza imprescindibile. È come venirmi a dire che ti piace il Death Metal ma il growl è insopportabile: è una caratteristica del genere per cui il “pacchetto” è quello.
    Riguardo al discorso delle nuove generazioni, come ti ha già detto qualcuno, forse bisognerebbe sforzarsi di capire cosa c’è dietro una moda e perché vada così tanto, anziché chiudersi nelle proprie convinzioni e neanche provarci.
    Dieci anni fa, quando iniziai ad ascoltare Metal, mi sembrò di vedere una certa apertura mentale nei suoi ascoltatori. Purtroppo, andando avanti, e leggendo articoli come il tuo, a maggior ragione, mi sono dovuto presto ricredere.

    "Mi piace"

  • Ti ricorderò come un eroe del nostro tempo ingiustamente tumulato dalla Modernità.

    "Mi piace"

  • Roberto D'Elia

    Tua figlia ha 10 anni, anch’io all’età sua sentivo merda

    "Mi piace"

  • a questo punto visti i commenti open minded propongo di chiamare questo blog “musica di tutti i tipi skunk” e di trattare tutti i generi musicali con assoluto rispetto e definizioni soffici…

    il metallaro dalla scorza dura DEVE odiare gli altri generi …….altrimenti includiamo anche servizi sulla pausini e associamola ad un modo di vedere il metal nuovo e futurista…..

    quando una qualsiasi band ha mischiato alla genuinità della propria proposta altre influenze solitamente ne veniva fuori un disco caghereccio….

    quindi viva la chiusura mentale ed il metal più fiero ed oltranzista…..(e Samantha Fox)

    Piace a 2 people

  • Che articolo banale, nonnista, e generico.

    "Mi piace"

  • Ma cavolo è una bambina..anche a me piaceva claudio Baglioni negli anni 70 ..ma ascoltavo anche lolli.. poi il punk hardcore poi lidya lunch o steel prophet..dagli spazio

    "Mi piace"

  • Alessio Salutij

    Ma davvero, che problemi hai? Ti fanno male o si fanno male fisicamente? Hai un gruppo di fans metalcore sotto casa ad aspettarti tutti i giorni… Pensi che i “metallari di oggi” siano deboli o ignoranti? Sbagli molto secondo me!

    "Mi piace"

  • Baby K… Io bestemmio. M’è scappata una davanti a mia figlia. Piuttosto meglio Jova party.

    Piace a 1 persona

  • Concordo in pieno! Poi ho letto che alcuni se la sono presa perché spesso il nuovo fa cagare… Beh, purtroppo è la verità! Di gruppi o artisti con le palle o, almeno, con un minimo di creatività musicale scarseggiano! Tanto basta poco per fare successo dato che gli standard sono bassi! Alcuni gruppi ci sono, hanno le palle, la tecnica… Sanno suonare cazzo!!! E sanno anche mettere assieme 2 parole di senso compiuto! Cercateli e non fermatevi a sti gruppetti che son tutti uguali, cercate come si faceva una volta…

    Piace a 1 persona

  • anche baby k prima o dopo crescerà e si renderà conto di far musica da imodium e sparirà dalla circolazione….(come del resto molti altri hanno fatto con l’arrivo della pubertà)

    è questione di tempo e allora vedrete il buon eddie che si impossesserà della vostra prole a suon di Alexander the great!!!!!!!

    giusto per non sbagliare mia figlia di tre anni già scapocchia con i napalm death…….

    "Mi piace"

  • Si tratta di gusti, a me per esempio non dispiacciono questi As I Lay Dying anche se non mi fanno impazzire ma considero obsoleti band come Iron Maiden Judas Prites e AC/DC per via dei microfoni usati per la registrazione (che in quegli anni erano quello che erano) per non parlare dello stile rock e metal anni ’80 che detesto. L’unica pecca del metalcore secondo me é che oggi come oggi una band del genere fatica a distinguersi dalle altre. Su una cosa ti do assolutamente ragione: la nightcore non ha senso di esistere e non concepisco il fatto che alcuni la considerino un genere musicale

    "Mi piace"

  • “il Metalcore è il Nightcore del Metal”

    Ciccio, forse ti è sfuggito che il Metalcore non è un sottogenere del Metal ma del Punk (la desinenza “Core” fa riferimento all’Hardcore Punk, che appunto deriva dal Punk).

    "Mi piace"

  • adelmo orlando

    Cavolo hai ragione! Ho provato ad ascoltare il pezzo e il ritornello è veramente vomitevole.

    "Mi piace"

  • Ho passato ampiamente i 30 anni,ascolto metal e affini da 20 anni e queste recensioni da saputello so tutto io con un retrogusto di supponenza culturale musicale non le ho mai digerite.
    P.s. ascolto dal glam al grind al Power al Classic al death al metalcore..

    "Mi piace"

  • Vi seguo assiduamente da anni, penso questo sia uno dei blog più interessanti in circolazione e non solo a tema musicale… ma con ‘sto post avete pisciato un po’ fuori dal vaso.
    Dire che il metalcore fa schifo perchè il 90% dei gruppi fa i coretti del cazzo è un po’ come dire che il Power Metal fa cagare perchè ci sono i gruppetti sinfonici zumpappà di sta cippa dimenticandosi di Blind Guardian, Gamma Ray e tante altre band valide che fanno power.
    Personalmente sono cresciuto a pane e Slayer ma lo dico, io “il metalcore” me lo ascolto eccome: di band che meritano, senza ricorrere ai coretti da ragazzine, ce ne sono eccome, cito solo August Burns Red, Heaven Shall Burn, Darkest Hour, Killswitch Engage quelli che mi vengono di getto ora.
    Poi per carità è un genere derivativo ed è infarcito di robaccia ma questa mi sembra la tendenza un po’ dappertutto, siamo nel 2019 quasi ’20 e per forza di cose il metal TUTTO è derivativo oggi giorno.
    In un certo senso lo sono anche le band che la storia del metal l’hanno scritta sul serio, tra chi si ricicla all’infinito (magari anche bene eh, però alla fine fare sempre la stessa musica per 30 anni bene o male vuol dire che sei passato da un po’) e chi cerca di “evolversi” sputtanandosi irrimediabilmente passando dallo status di mostro sacro intoccabile a pagliaccio di turno (qualcuno ha detto Morbid Angel?).
    Avrebbe avuto senso il post se il Carrozzi avesse semplicemente detto che il metalcore fa cagare perchè è proprio suonato male: ci sta, non è che ci deve piacere tutto per forza solo perchè c’è la parola “metal” di mezzo.
    Ah e lo dico avendo ascoltato quel disco degli As I Lay Dying e riconoscendo che in effetti puzza di merda da chilometri.
    Ps. Ovviamente continuo a volervi bene, Avere Vent’Anni resta la rubrica più bella e ai Mondiali voto pure io.

    "Mi piace"

  • Madonna voi metallari “veri” quanto siete drammatici, delle dive. Se la società fa schifo non è per problemi gravi ma per chi ascolta musica tecnicamente meno alta e con contenuti più frivoli… Ma lasciate che la gente apprezzi il cazzo che vuole, anche perché ascoltare metalcore non impedisce di mettere su gli slayer subito dopo. Incredibile ma vero.

    "Mi piace"

  • È proprio per gente come voi che il metal non cresce, può non piacere ma dire che chi lo fa e chi lo ascolta è un “mentecatto” fa proprio vedere quanto siete chiusi di mente… Poi non ci lamentiamo se ascoltiamo sempre la solita merda in giro,se non vi piace NON ASCOLTATELO, che del parere vostro, che poi è tutto da vedere, non frega a nessuno.
    Buona giornata

    "Mi piace"

  • Per non fregare a nessuno sto parere mi sembra che abbia avuto fin troppe risposte.

    "Mi piace"

  • Niente Carrozzi non ce la fa proprio a scrivere cose decenti: consiglio al buon “scienziato” di continuare a postare su ben altri argomenti (non so, libri?). La musica proprio no.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...