Vai al contenuto

E CHI SE NE FREGA #17

4 febbraio 2019

Cari fratelli dell’altra sponda, bentornati a E chi se ne frega, la rubrica che raccoglie i titoli più inutili e demenziali pubblicati da Blabbermouth, e che, dato che con quel poco che recensiamo cerchiamo di consigliarvi qualcosa di decente, vi consente di tenervi aggiornati anche sul magico mondo della musica di merda. Sarete per esempio estasiati dall’apprendere che:

I Bring Me The Horizon pubblicano Mother Tongue, una “semplice canzone d’amore”

Il disco si chiamerà “Amo” e non vediamo l’ora, soprattutto Bargone (sono il suo gruppo preferito, come saprete).

I Devildriver suoneranno brani dei Coal Chamber durante il tour con gli Static-X

Ed è subito 2002.

Derrick Green spiega perché si è trasferito a Los Angeles

Vince Neil ha un debito di 190.000 dollari con l’avvocato

Chissà quello con il salumiere.

L’ex bassista dei RATM denuncia la moglie per averlo picchiato

Il sindaco di Albuquerque indossa un maglione natalizio dei Pantera

Ok, questa meritava.

I Pop Evil “inizieranno a pensare a un nuovo disco” prima della fine dell’anno

Non so chi siano questi signori. In compenso conosco i Pop X grazie alla segnalazione del Greco, costretto da suo figlio ad ascoltare in macchina mirabili hit come questa:

Il mio, invece, è ancora nella fase nella quale mi costringe a sentire “Il gatto puzzolone” dieci volte di seguito sennò strepita come Dani Filth. Sa Satana che cazzo mi ritroverò a subire quando si sarà avvicinato anche lui all’età delle prime seghe.

Perché Rob Halford ha scritto un’autobiografia?

Boh, soldi?

Paul Stanley spiega perché gli piace ancora stare nei Kiss

Sempre i soldi?

Come è nata la nuova birra dei Metallica

Qua i soldi non c’entrano sicuramente.

Prima dell’arresto, Pat O’Brien dei Cannibal Corpse aveva a casa 50 fucili a canna liscia, 10 fucili semiautomatici e 20 pistole

Slash: Cher mi ha aiutato a smettere di fumare

Phil Anselmo è molto, molto preoccupato per le malattie mentali

Visto che succede a smettere di drogarsi?

L’unboxing video dell’ep dei Purgatory di Jon Schaffer

Gli unboxing video sono uno dei motivi principali per cui spero che il brillante compagno Kim non smantelli il suo arsenale nucleare ma ce lo scarichi tutto addosso.

Per “Speed” Strid dei Soilwork, bisogna enunciare ogni parola per essere un buon cantante

Quante volte le devo dire che la battuta va consumata CHIARA:

Tom Morello spera che il suo prossimo album darà vita a un nuovo genere di rock’n’roll

Addirittura.

Ma quello che attendiamo davvero con ansia è…

Il disco solista del bassista dei Six Feet Under

Per proseguire sulla scia di Graveyard Classics ma con profilo più basso, proporrei una raccolta di cover dei Krokus in growl.

E ancora:

Il nuovo disco solista del tastierista dei Dream Theater conterrà un brano di 33 minuti

A Belardi piacerà tantissimo e ci scriverà un pezzo di 33 paragrafi.

Tim ‘Ripper’ Owens: “Sono uno stronzo”

Questo titolo a effetto riguarda, se proprio siete interessati, l’appassionante querelle tra i Last In Line e i Dio Disciples, due accolite di ex Dio che vanno in giro a suonare brani di Dio e, nei momenti liberi, litigano su internet come zitelle in menopausa (prendo le distanze da quest’ultima battuta sessista suggeritami da quel pezzo di merda di Bargone).

E, a proposito di ex cantanti sfigati di gruppi grossi, vi salutiamo con un bellissimo video di Blaze Bayley che canta Futureal in acustico per la tv brasiliana. Era passato pure per Roma il tour acustico di Blaze e vi giuro che non ci sono andato solo per insormontabili cause di forza maggiore.

5 commenti leave one →
  1. Marco Belardi permalink
    4 febbraio 2019 10:21

    Blaze su Futureal mi ha dato l’idea di un povero cristo che si gode l’ora d’aria prima di essere rimesso dentro a una buia 3X3 per il resto della settimana, in preda ai ratti e al ricordo di quell’ultimo disco con loro

    Mi piace

  2. Arkady permalink
    4 febbraio 2019 10:31

    Il tizio seduto di fianco a Blaze Bayley si è presentato in un programma televisivo indossando un marsupio. Cristo

    Piace a 2 people

  3. vito permalink
    4 febbraio 2019 10:54

    i pop x subito in heavy rotation nelle mie playlist ! (essendo un grande fan di elio e le storie tese non possono non piacermi).

    Mi piace

  4. blackwolf permalink
    4 febbraio 2019 11:00

    La gif di Trump che applaude sotto i Cannibal è una vera chicca. Ma sono io l’unico che mentre vedeva la foto dei bring me sto cazzo sentiva dentro di se gli Aura Noir e una profonda voglia di uscire di casa e pestare qualcuno??
    Sindaco di Albuquerque idolo. Cazzo, Belardi ha ragione. Bayley sembrava in preda a una reminiscenza post traumatica dei bei tempi andati e che voleva riviverseli un’ultima volta. Poverino, mi ha fatto tenerezza.

    Mi piace

  5. Piero Tola permalink
    4 febbraio 2019 11:40

    gli unici unboxing consentiti sono quelli dei prodotti umbri e calabresi di Youtubo Anche Io

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: