Vai al contenuto

mi ha detto mio cugino che si sono riformati i SOUNDGARDEN

10 maggio 2012

uno che ha sentito il pezzo e l’ha presa male

Sarete andati al cinema a vedere The Avengers, no? Voglio dire, se siete lettori di questo blog è normale che ci siate andati, o quantomeno che ci andrete a breve. Non ha dunque senso che mi metta a tessere le lodi del film, probabilmente uno dei più HEAVY METAL della storia del cinema insieme a 300, Conan il Barbaro, The Dark Knight e Ladyhawke; poi c’è pure l’incredibile Hulk che è il personaggio più brutal death di sempre, Thor con il suo mjollnir insieme a LOKI GOD OF FIRE e ultimo ma non ultimo Iron Man che entra in scena con Shoot To Thrill e tiene tutto il tempo una maglietta dei Black Sabbath addosso. Ci tenevo però a rimarcare che nei titoli di coda (dopo la scena finale) parte Live To Rise, il nuovo pezzo dei “Soundgarden”. Rigorosamente tra virgolette perché ok, questa è la formazione originale (o per essere più precisi quella da Badmotorfinger in poi, con Ben Shepherd al basso) però dai, orsù. I Soundgarden. LOL. ROTFL. LMFAO. Ma vaffanculo.

Che porcata, eh? E i Soundgarden non ne hanno mai fatte, di porcate. Hanno fatto cose meno belle, ma dire che Down On The Upside (o Ultramega Ok, pure) sia una porcata non si può proprio. Questa invece sì, è una porcata. È proprio robaccia da quattro soldi, rockettino educato e moscio come solo Chris Cornell è capace di fare da più di dieci anni a questa parte. Uno che ha distrutto, nell’ordine: sé stesso, i Soundgarden, gli Audioslave e la sua carriera solista (scala di valori a scendere: una delle voci più belle mai sentite, un gruppo della madonna, un gruppo potenzialmente carino e poi vabbè), ora vuole completare l’opera riesumando la band madre per un tempo immagino breve ma bastante a ricoprirla di ignominia. E ci sta riuscendo perfettamente. Vabbè, dai: gloria imperitura a The Avengers e abbondanti pallonate di merda sui “Soundgarden”. Consigliatissima Rusty Cage per rifarsi le orecchie, tipo il limoncello dopo il caffè. (barg)

17 commenti leave one →
  1. Capitan Impallo permalink
    10 maggio 2012 20:13

    No dai non è possibile…non l’hanno fatto veramente…Vabbè oh, gli Alice in chains quando si sono riformati hanno tirato fuori un discone, non si poteva mica replicare il miracolo

    Mi piace

    • 10 maggio 2012 21:51

      però in realtà gli alice in chains non si sono mai ‘sciolti’ … li abbiamo tutti considerati tali (pure io) quando è morto layne, ma alla fine gli AIC sono sempre stati jerry cantrell più di ogni altra cosa, anche se layne aveva grande posto nell’immaginario di tutti. quello degli AIC è più un caso accostabile agli AC/DC dopo la morte di bon scott che a quello dei soundgarden, che sono un gruppo ufficialmente scioltosi quattromila anni fa perché il suo frontman si faceva pesante di eroina e voleva a tutti i costi sfondare le classifiche con le sue chitarrine del cazzo, e che dopo aver fallito miseramente sia da solista che con l’intera formazione dei RATM alle spalle (che a pensarci è una cosa allucinante, penso che pure io o taribo west saremmo riusciti a cacciare qualcosa di buono avendo l’intera formazione dei RATM alle spalle) riforma i soundgarden e riesce a fare schifo pure con gli altri soundgarden. alla fine della fiera però gloria al demonio e cacca alle reunion.

      Mi piace

  2. 10 maggio 2012 21:00

    Io continuo ad essere dell’idea che quello non sia Chris Cornell ma un clone che ne ha preso il posto, avete presente quelle storie assurde sul clone che avrebbe preso il posto di Paul McCartney? Ecco, per me è successo pure a Cornell.

    Mi piace

  3. 11 maggio 2012 01:37

    quindi the avengers=bomba me lo garantite?no perchè il 3d costa uno scatafascio…

    Mi piace

    • cultistapazzo permalink
      11 maggio 2012 01:58

      se riesci a vederlo in 2d è meglio, il film è fighissimo ma il 3d è utile come un culo senza buco

      Mi piace

    • 11 maggio 2012 10:08

      io ho aspettato una settimana in più di proposito per non vederlo in 3d. Brutti spaccapalle.

      Mi piace

  4. fredrik permalink
    11 maggio 2012 10:02

    madonna come fate a farvi piacere ste americagate di supereroi… centipede tutta la vita al confronto…

    Mi piace

  5. MorphineChild permalink
    11 maggio 2012 11:07

    canaglia di un Cornell. gli Audioslave a Bologna sono stati il mio primo concerto, e ancora cantava bene. brutta fine per uno che diceva “Non voglio fare come gli Aerosmith, arrivare a quarant’anni e ritrovarmi a parodiare su un palco quello che ho fatto quando ne avevo venti”. dal profondo del cuore, ma va a leccartelo e fottititi

    Mi piace

  6. 14 maggio 2012 12:54

    ennesima hyper-cazzata in entrambi i casi.

    Mi piace

  7. selmo permalink
    1 ottobre 2012 18:18

    qualcuno diceva “money talks”

    Mi piace

Trackbacks

  1. SLEEP // A STORM OF LIGHT @Circolo degli Artisti, Roma, 16.05.2012 « Metal Skunk
  2. Music to light your joints to #3 – i dischi perduti « Metal Skunk
  3. Prima o poi doveva succedere: online il singolo dei SOUNDGARDEN « Metal Skunk
  4. SOUNDGARDEN – King Animal (Universal) « Metal Skunk
  5. NIN: a volte ritornano (meno male) | Metal Skunk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: