Vai al contenuto

Terje ‘Valfar’ Bakken [3.09.1979-17.01.2004]

17 gennaio 2012

Correva il 17 gennaio di 8 anni fa quando veniva rinvenuto il cadavere di Terje ‘Valfar’ Bakken, sorpreso da un improvvisa tempesta di neve e morto di ipotermia mentre cercava di tornare indietro dalla baita dei genitori a Fagereggi, piccolo paesino norvegese sulle alture del Sognefjord. Nei suoi soli 25 anni di vita Valfar fece comunque in tempo a dar vita agli Windir, sua vera e propria creatura in cui faceva praticamente tutto, e pubblicare 4 dischi uno più bello dell’altro di superbo viking black metal, tutti incentrati sulla storia e le tradizione della propria terra che tanto amava. Un ricordo doveroso, che può essere anche occasione per riscoprire una band e un certo tipo di suonare black metal oramai morto e sepolto, proprio come Valfar.

6 commenti leave one →
  1. 17 gennaio 2012 12:02

    che gruppo ENORME. tempo fa avevo trovato questa intervista interessante:

    …e poi vabbè, la morte più black metal di sempre

    Mi piace

  2. 17 gennaio 2012 14:47

    enormi, 1184 rimane a mio parere il loro miglior disco.

    Mi piace

  3. 17 gennaio 2012 18:36

    Valfar, Ein Windir

    Mi piace

Trackbacks

  1. Once upon a time in Norway #2 « Metal Skunk
  2. Te lo do io il folk metal: WOLFSZEIT FESTIVAL 2012 « Metal Skunk
  3. SOGNAMETAL tour (Vreid/Windir/Ulcus) @Traffic, Roma, 15.10.2014 | Metal Skunk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: