Monthly Archives: settembre 2011

BRUTAL TRUTH – End Time (Relapse)

Piccola premessa: questa rece scotta come l’inferno. Non so neanche se in effetti sia una stroncatura. Cominciamo così: molti lo fanno, lo faccio pure io: scrivo un “coccodrillo” per il nuovo Brutal Truth, perlomeno fungerà da intro. «Tornano dopo il loro atteso come-back discografico del 2009 i Brutal Truth, feroce band leader del grindcore capitanata dall’ugola al vetriolo di Kevin

Continua a leggere

I AM THE POLITICIAN AND I DECIDE YOUR FATE

jedrzej wijas, un candidato vicino alle problematiche della gente comune Nell’Europa dell’Est stanno troppo avanti. No dai, sto cazzeggiando. Certo in Bulgaria il metallo pare però essere una cosa piuttosto seria, come testimoniano la statua di Ronnie James Dio a Kavarna o l’incontro tra il ministro delle Finanze e Joey De Maio (il quale -è bene ricordarlo- avrebbe consigliato al ministro

Continua a leggere

La mensa di Odino #5

Parliamo di gruppi che esistono, suonano, fanno concerti ma di cui per qualche motivo eravamo all’oscuro; un po’ perché ce li eravamo dimenticati, un po’ perché eravamo convinti si fossero sciolti. Per esempio i MORIFADE, che l’ultima volta che li avevo sentiti nominare forse c’era ancora Trapattoni ad allenare la nazionale. Pensavo si fossero sciolti, e difatti non facevano uscire

Continua a leggere

Fartwork spin-off: i migliori capri della nostra vita (part 1)

L’immagine che vedete qua sopra l’avevo vista per la prima volta attaccata alla porta del cesso in una specie di studentato/comune in California. Qualche estate fa ero andato a trovare una mia amica, il futuro agente dell’Interpol Crazy Mary, che stava frequentando un corso all’università di Berkeley e si era piazzata in una vecchia casa coloniale dove una quarantina di

Continua a leggere
« Vecchi articoli