Skip to content

Scheletri nell’armadio: CIRITH UNGOL – “One Foot In Hell” (Metal Blade, 1986)

22 giugno 2010

Cirith Ungol, Ephel Dúath, Mordor, Shelob sono nomi che ispirano putridume, lordura, zozzerie varie e ugole tumide di birraioli panzoni sgrattuggiate sulla roccia! Mai nome fu dunque più appropriato per un gruppo la cui voce mi ricorda tanto quel magico momento in cui il mio caro nonno entrava quatto nell’aia e con fare lesto acchiappava la prima gallina che stupidamente avvicinava il collo alle sue grandi mani callose e mortali! Uno strillo disperato che precede il decesso per rottura dell’osso del collo: ecco la migliore definizione per la voce di Tim Baker.
Avrei preferito parlarvi di “Frost and Fire”, primo ed orribile album del combo americano, ma la copertina di “One Foot in Hell”, con lo scarrafone sul trono e il guerriero con la spada alzata a mò di saluto romano e la manina sul fianco da checca, è troppo divertente. Da sola merita la prima pagina.
‘Sti qua hanno cominciato col folk puro, con un nome tipo Robinson Family, poi si sono chiamati Titanic (e già dovevi capì che non era cosa); in seguito, ispirati da Tolkien (siamo negli anni ’80, sai che fantasia), si sono messi a fà l’epic metal. Nei testi si parla però di Elric di Melniboné, il principe albino drogato, che usa pozioni tipo Asterix per darsi la forza, ha gli occhi rosso fuoco e la spada che caga fulmini (Stormbringer, vi ricorda qualcosa?). No, scherzo, la saga di Moorcock è favolosa, leggetela!
In definitiva, badate bene (come diceva il mio prof. di Economia), i Cirith Ungol avranno anche un certo qual seguito in America ma voi tutti li ricorderete solo come “quelli della voce da gallina e il bacherozzo in copertina”. L’allegra fattoria gli fa una pippa, anzi una Pippetta…

Apro un dibattito per Hobbit: come si pronuncia il nome del gruppo?
Secondo me “kee’reeth oo’ngol”. (Charles)

16 commenti leave one →
  1. MasterPaskua permalink
    22 giugno 2010 15:38

    mmmhhh….siamo dalle parti dei Sadistik Exekution…per cui GENI!

    Mi piace

  2. Leonardo permalink
    22 giugno 2010 17:02

    finalmente qualvuno che dice la verità su questa CAGATA! il cantante è un eunuco

    Mi piace

  3. MasterPaskua permalink
    24 giugno 2010 10:54

    Ehi Charles, hai notato che l’ altro guerriero dietro al tipo con la spada alzata, gli sta bguardando il culo!
    Secondo me poi, il nome Cirith Ungol in dialetto significa ” ci ha un ratto in gola! “

    Mi piace

  4. Charles permalink
    13 luglio 2010 19:48

    che bellezza avere dei lettori così pervertiti!

    Mi piace

  5. fab permalink
    19 luglio 2010 16:00

    mi hai fatto venire nostalgia dei miei 16 anni.
    L’ho comprato tra le offerte a 6000 lire insieme ai blind illusion e l’ho venduto per duemila insieme a qualche altra cagata, veramente pessimo! Leggendaria la copertina

    Mi piace

  6. Sandro70 permalink
    22 giugno 2011 22:12

    Già su questa rivista c’era stato qualche grande “esperto” che aveva definito gli Exodus un gruppo inutile, che non aveva mai fatto un disco decente ( Bonded by blood e Fabolous disaster sono, infatti ,solo 2 dischi storici ! ). Ora mi tocca sentire altre cavolate su un altro disco storico dell’epic metal americano. Complimenti.

    Mi piace

  7. certaindeath permalink
    23 giugno 2011 00:44

    Sandro70 E FATTELA ‘NA RISATA

    Mi piace

  8. Sandro70 permalink
    27 giugno 2011 22:11

    Se voglio farmi una risata mi guardo Fantozzi, se si parla di musica e in special modo di recensioni si pretende un pò di serietà. Una persona che non conosce il gruppo vuole sapere se il disco merita l’acquisto e non cazzate sulla copertina o sul nome del gruppo (che per informazione del recensore è tratto da Il signore degli anelli).

    Mi piace

  9. hellgar permalink
    4 dicembre 2011 21:07

    Quoto Sandro70 al 100%%%%%!!!! Non perdere tempo su sto sito di falliti!!!

    Mi piace

  10. Guido - Axevyper permalink
    12 giugno 2012 23:27

    la libertà di parola e di opinione è stata la più grande cazzata della storia dell’umanità, e infatti ora tocca leggere anche pareri del genere. Torna a recensire i blind guardian.

    p.s. il nome lo scelsero negli anni ’70
    p.p.s. in america il seguito non ce l’hanno mai avuto.

    Mi piace

    • 13 giugno 2012 10:34

      ciao blecco. quello dei blind guardian sono io però: se noti, alla fine del pezzo c’è una firma diversa dalla mia. comunque il tuo gruppo spacca (sul serio) ma i BG sono sempre superiori, anche dei cirith ungol. yo

      Mi piace

  11. metalthrashingste permalink
    13 giugno 2012 21:45

    mi dispiace… ma oltre a capire poco di heavy metal… non fate manco ridere

    Mi piace

  12. Giasson permalink
    19 febbraio 2015 16:45

    I Cirith Ungol per me sono il miglior gruppo epic metal mai esistito, non c’è nessun altro come loro. Nessun altro è riuscito a creare atmosfere così decadenti e cupe con un senso di terrore ma al tempo stesso di grande solennità. Non è un caso che fossero apprezzati da gente come Celtic Frost e Cathedral. Nella loro musica non c’è traccia di tronfia pomposità e machismo gay da quattro soldi. Quindi fare una recensione parlando di un loro album come se si trattasse di una squallida b-side dei Rhapsody con tanto di elfi e nanetti dalla non precisata identità sessuale mi pare proprio fuori luogo.

    Mi piace

  13. MetalGaso permalink
    18 maggio 2017 11:53

    “recensione” da bannare con un pietoso lenzuolo funebre.

    Mi piace

Trackbacks

  1. blog di donne belle #2 « Metal Shock
  2. SKUNK EMAIL #5 [to forget] | Metal Skunk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: