Monthly Archives: giugno 2010

Ci dobbiamo sempre fare riconoscere

Proprio ieri parlavo dell’aura iconica attorno a Slash, e proprio ieri al concerto di Milano un ignoto ciccione, forse per accertarsi che Slash fosse una persona realmente esistente e non un ologramma, gli è piombato addosso mentre suonava l’assolo di Sweet Child o’Mine. SLASH ( dalla sua pagina Facebook): “Cosa posso dire? Di sicuro era un pubblico selvaggio. Ma fantastico! Il tipo

Continua a leggere