IMMOLATION – “Majesty and Decay” (Nuclear Blast)

Strana storia quella degli Immolation. Nel 1991 pubblicano quel “Dawn of Possession” che passerà alla storia come uno dei dischi cardine della prima ondata death metal americana. Seguiranno cinque anni di silenzio, al termine dei quali l’ensemble newyorchese torna sulla ribalta con l’ottimo “Here in After”. Ma allora gli appassionati di metal estremo non avevano orecchie che per i nuovi eroi del black metal, all’epoca all’apice del suo successo commerciale, e per le innovazioni della scuola death di Goteborg, e l’album viene accolto con immeritata freddezza. La band non si dà, però, per vinto e, con la tenacia dei veterani, pur avendo apparentemente perso il treno, si ricostruisce una carriera, disco dopo disco, tour dopo tour (chi scrive un paio di anni fa li ha visti dal vivo a Praga, con i Melechesh di supporto, e può confermare la loro fama di inossidabile macchina da guerra on stage), fino a consolidare il proprio nome nel novero dei mostri sacri dell’old school a stelle e strisce. Non c’è bisogno di spendere troppe parole per descrivere questo “Majesty and Ruin”: il quartetto statunitense, ora accasatosi presso la Nuclear Blast, continua a fustigarci i timpani con il suo classicissimo death di scuola Morbid Angel, fatto di riff oscuri e cadenzati, tappeti di doppia cassa, atmosfere malsane e opprimenti. Rispetto al precedente “Shadows In the Light”, abbiamo delle chitarre soliste meno invadenti, seppur dotate del consueto, sinistro gusto melodico, e – più in generale – un ritorno ad un sound più datato, che riporta alla mente lavori come “Failures From Gods”. Una graditissima conferma da parte di una band che, in fondo, non ha mai deluso. (Ciccio Russo)

8 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...