Tag Archives: Virgin Steele

Avere vent’anni: VIRGIN STEELE – The House of Atreus: act I

Che cosa devo dirvi di House of Atreus I, seriamente? Come si può cominciare una recensione del genere? Immenso capolavoro, disco della madonna, sublime prova di maestria compositiva, pietra miliare del cazzoduro, tutte definizioni perfette ma che ti vergogni di aver pensato nella tua meschina piccolezza, mentre in sottofondo la voce di DeFeis declama il triste fato della stirpe degli

Continua a leggere

Il disco definitivo dei Virgin Steele

Se dovessi pensare ad una definizione a bruciapelo sarebbe potenza incontaminata. Fortemente caratterizzata, come al solito, dalla classe e dall’eleganza tipiche del buon David DeFeis in fase compositiva e di arrangiamento, nonché da un’ispirazione tale da dare vita a quello che potrebbe essere il disco definitivo dei Virgin Steele. Tutte caratteristiche che rendono Invictus persino migliore dei suoi due bei predecessori (che errore

Continua a leggere

Avere vent’anni: VIRGIN STEELE – Invictus

Per comprendere Invictus bisogna partire dalla discografia precedente dei Virgin Steele, sempre in costante equilibrio tra sublime e ridicolo. Fatti salvi i primi due album, Virgin Steele (1982) e Guardians of the Flame (1983), in cui la presenza di Jack Starr alla chitarra garantiva un legame solidissimo al metal classico americano ortodosso, da quando David DeFeis si è ritrovato da

Continua a leggere
« Vecchi articoli