Tag Archives: Einherjer

Musica di un certo livello #30: VREID, EINHERJER

Dai membri dei compianti Windir, in questi anni, sono venute fuori alcune realtà interessanti, altre meno. Gli Ulcus, che fecero un solo disco per poi sciogliersi; i Mistur, autori di un paio di album, tra cui il troppo osannato In Memoriam che, per quanto dignitoso, trovai un po’ spompo; i Cor Scorpii, forse la migliore reincarnazione (evoluta ed aggiornata) dei

Continua a leggere

Avere vent’anni: maggio 1998

OBITUARY – Dead Trainspotting: ALL THE WAY FROM TAMPA, FLORIDA… OBITUARY! Comincia così il canto del cigno degli Obituary, quelli veri, che dopo il capolavoro Back From the Dead entrarono in uno stallo che sboccò poi nel tristissimo scioglimento. Prima dei saluti finali fecero però in tempo a far uscire questo live, registrato a Boston l’anno prima, che li immortala

Continua a leggere

Avere vent’anni: dicembre 1997

DIE APOKALYPTISCHEN REITER – Soft and Stronger Marco Belardi: I primi tre album del gruppo tedesco sono fondamentali per comprenderne la rapida evoluzione: qua erano ancora estremamente in debito col black sinfonico, con trame di tastiera che mi ricordavano molto il debut degli ottimi – ma non altrettanto longevi – …and Oceans. Se la prima The Hit ci mostrava ampi accenni dell’estro

Continua a leggere
« Vecchi articoli