Tag Archives: Agent Steel

Avere vent’anni: ottobre 1999

CHILDREN OF BODOM – Tokyo Warhearts Marco Belardi: Ricordo che quando mi accorsi della brutta piega che l’intera faccenda Children Of Bodom stava prendendo fu all’uscita di Tokyo Warhearts. Onestamente mi erano sfuggite le news sui giornali, e di certo all’epoca non ero registrato a qualche mailing list della Spinefarm o diavolerie simili. Quello che so è che un giorno

Continua a leggere

Affida la tua prole a una BIG BAND e parti in vacanza

Siamo cresciuti immaginandoci il mondo del metal come qualcosa che ruota intorno a ognuno di noi per regalarci emozioni, distinguerci e renderci fieri di tutto questo. La questione è un po’ più complicata, come stanno tentando di spiegare l’Hellfest da una parte e i Manowar dall’altra, proprio in questi giorni. Ci sono i quattrini, le line-up mandate avanti a forza

Continua a leggere

The underground in America: intervista ai COFFIN TEXTS

Ascoltare album come The Tomb Of Infinite Ritual è fonte di soddisfazione e di frustrazione più meno nella stessa misura. Di soddisfazione perché, dopo quasi vent’anni (eggià) di militanza, è, come naturale, sempre più arduo trovare band che mi facciano davvero saltare dalla sedia, consentendomi di rivivere per un attimo quelle indimenticabili emozioni legate alla scoperta che hanno affollato la mia adolescenza metallara. Gli

Continua a leggere