Facebook ci boicotta (e forse anche Google)

Non ne abbiamo parlato prima perché speravamo di essere incappati in qualche specie di errore, e che la questione si sarebbe risolta da sola in breve tempo, ma purtroppo pare che non sarà così. Del resto non siamo i soli, perché pare che più o meno tutti i siti o blog ad argomento metal del globo stiano incappando nello stesso problema, e se questi disagi li stanno avendo i siti americani da mille milioni di visite figurati se stanno a pensare a noi poveri stronzi.

Ordunque la situazione è questa: un bel giorno io e Ciccio ci svegliamo e ci ritroviamo alcuni messaggi dell’ottimo social network blu che ci comunicano che

  • La pagina è stata penalizzata e “rischia la chiusura”. Non ci spiegano perché o percome, ma ci intimano di stare attenti perché alla prossima salta tutto.
  • Io e lui, amministratori della pagina, siamo stati pseudo-bannati. Quello pseudo è perché io posso pubblicare o mettere like ma non posso commentare o iscrivermi a gruppi per due mesi. Due mesi! Pensate che il Masticatore pubblica snuff video sul proprio profilo pubblico e al massimo gli danno un mese di ban.

L’unico indizio che abbiamo è che a Ciccio è stato comunicato che il motivo del suo ban è stata la pubblicazione di questo articolo, nel cui titolo si faceva il nome di Burzum. Non conta il contenuto del pezzo, in cui peraltro il nostro grandissimo eroe pregiudicato veniva selvaggiamente preso per il culo. Dato che quel pezzo era stato pubblicato un po’ di tempo prima, è probabile che Facebook abbia considerato a posteriori tutti gli articoli da noi pubblicati sulla pagina che contenevano quel nome, e che abbia preso provvedimenti retroattivi.

Quindi ecco perché questa misura ha colpito in modo indiscriminato tutte le pagine che trattano di heavy metal: perché queste ultime, per ovvi motivi, hanno prima o dopo parlato di Burzum. Ed evidentemente, in una qualche riunione di quegli ottimi personaggi californiani pansexual con i capelli colorati che costituiscono la forza-lavoro di Facebook, si è deciso che le nuove linee-guida dovevano includere una tolleranza zero verso questi pericolosi personaggi come Burzum che, come insegnano le meravigliose inchieste di L’Espresso, rappresentano il principale pericolo per la società occidentale.

Non è, credo, questa la sede per analizzare il ruolo che hanno assunto i social network nella vita pubblica e come queste aziende private si permettano di infischiarsene delle minime regole del vivere civile in quanto sono troppo grosse perché qualcuno possa permettersi di gettarle nel cesso e poi tirare lo scarico. Su Twitter si permettono di censurare i post del presidente degli USA, figuratevi se leggeranno mai le nostre mail di protesta. Quel che è certo è che ora non possiamo fare altro che aspettare che arrivi qualche altro sistema per pubblicizzare il nostro blog, così da mollare in massa Zuckerberg e compagnia. Tra l’altro noi abbiamo anche speso soldi in passato per sponsorizzare la pagina ed i post, ma questo evidentemente non è servito a niente.

La conseguenza di tutto ciò è duplice: da un lato la nostra pagina è probabilmente in shadow-banning, con meno gente che mette i like ai post e addirittura una lieve flessione ai like alla pagina stessa. Se vi interessa essere aggiornati su ciò che pubblichiamo su Facebook, l’unico modo è mettere la spunta a “Mostra per primi” cliccando su “Segui già” in alto sulla pagina (vedi immagine):

La seconda conseguenza è che sono calate le visite al blog, diciamo della metà. Negli ultimi dieci giorni di ottobre abbiamo pubblicato due pezzi al giorno e il numero delle visite quotidiane era più o meno quello di un giorno festivo in cui non pubblichiamo niente. Per questo motivo non escludiamo che un trattamento simile ci stia venendo anche da Google, i cui algoritmi continuano a rimanere incredibilmente segreti nonostante l’importanza capitale che quest’ultimo abbia nella vita – anche pubblica – della nostra civiltà.

Dunque, se ci chiedete come mai non stiamo ricominciando i Mondiali del Metallo, da una parte sappiate che Facebook ha eliminato i sondaggi per le pagine (quindi l’unica via sarebbe fare i sondaggi con le reazioni, del tipo “se votate X mettete il cuoricino, se votate Y mettete la faccina che piange”); inoltre sarebbe frustrante fare i Mondiali sapendo che a molta della gente che ci segue non arriverebbero neanche i post in homepage (a meno che non facciate il procedimento descritto prima).

A questo punto eleviamo le nostre orribili maledizioni a tutti i social network di questo mondo e contemporaneamente vi ricordiamo che, purtroppo, siamo presenti in molti di essi. Nello specifico:

Facebook: https://www.facebook.com/MetalSkunk
Instagram: https://twitter.com/MetalSkunkBlog
Telegram (canale): https://t.me/MetalSkunk
Telegram (chat): https://t.me/joinchat/DxiqyFlX22I7S6SpvoEl_A
Twitter: https://twitter.com/MetalSkunkBlog
Spotify: https://spoti.fi/2HYvmGW

Oppure se siete particolarmente old fashioned potete iscrivervi alla newsletter cliccando sull’apposito tastino in fondo alla pagina. Insomma, speriamo che la situazione si sblocchi o quantomeno che il conte Burzum vada a casa di ognuno di loro cercando di incendiare le loro dimore con i fiammiferi dell’edizione limitata di Aske. Vi terremo comunque aggiornati su questi nemici del vero metal che cercano di eliminarci in ogni modo. (barg)

25 commenti

  • Io mi auguro soltanto che questa pandemia (unita a chessò..il caos post elezioni usa, il terrorismo dei simpatici maomettani o la crisi finanziaria globale..fate voi) porti finalmente al collasso questa società fascioperbenista. Che anneghi allegramente nel proprio sangue.

    "Mi piace"

  • Chiamatelo conte Barzum :-)

    Piace a 2 people

  • È inutile girarci intorno, se metti su qualcosa hai bisogno dei social perché è lì che la gente si ritrova. Io sono un misantropo nullatenente quindi posso permettermi di non usarli e mandarli a fanculo se un giorno dovessi affacciarmi da quelle parti. Anzi quasi quasi mi iscrivo e gli mando la foto del cazzo !

    Piace a 2 people

  • Mannaggia a Burzum e ai suoi panegirici sugli occhi azzurri e noi del nord ce l’abbiamo lungo e io guido nel bosco gne gne gne…
    La colpa è sua senz’altro….
    Vabbeh ma a parte gli scherzi, ma qui mi scatta la nostalgia di quando ancora efebico andavo a comprare HM in edicola e Metal Hammer. Non mollate che io adesso vado a mettere la spunta su mostra per primi. Hanno rotto il cazzo cmq ma da tempo…

    Piace a 1 persona

    • Quindi ti ricordi anche di Metal Shock cartaceo ! Tra i mensili più politicamente scorretti della storia. Ancora rido ripensando a certe stroncature di Bargone ( che comunque non mi hanno mai impedito di comprare i CD incriminati). Non ci crederete ma mi hanno zanzato uno scatolone pieno durante un trasloco, forse pensavano di trovare riviste porno.

      "Mi piace"

      • Guarda se vuoi io ho due scatoloni di Metal Shock circa dal 93 al 98 ancora in cantina dei miei genitori a milano. Dovrei liberarmene visto che vivo all’estero da 10 anni.. ma non ho il cuore x buttarli nel riciclo (o meglio, forse è proprio perché ho un cuore – metal e pulsante- che non lo riesco a fare). Se ti interessa, scrivimi.

        "Mi piace"

      • @Davide : Grazie bro, potrei considerare l’ idea. Si preannuncia l’ ennesimo trasloco a breve quindi sarebbe sconveniente. Mi verrebbe da fare il discorso tra Norton e Pitt nella famosa scena del pub in Fight Club ma poi dovrei fare esplodere casa attuale !

        "Mi piace"

      • Davide, io sarei interessato. Mi scrivi su weareblind@hotmail.com?

        Piace a 1 persona

  • Ma che cazzo ve ne frega di Fakebook e istagrammi. Il metal prosperava anche prima di sti cessi network
    Avete gestito funzine e riviste. Macinato km per scrivere di concerti festival ed eventi memorabili. Vi siete spaccati il fegato con cibi e soprattutto bevande nei peggiori posti d Europa…e ora mi frignate come degli Snowflake ventenni che forse vi bannano!!!! Dovreste esserne orgogliosi..questo vuol dire essere metallari dei reietti con un unica fede. Chi vi ama vi seguirà comunque ed ovunque…come me!! Da trent’anni.

    Piace a 3 people

    • Ma mica frigniamo, ou. Diamo notizia della cosa. Peraltro se ci avessero “boicottato” per il contenuto degli articoli sarebbe stato molto più onorevole, essere bannati in maniera automatica per un algoritmo calibrato male invece è piuttosto triste. Da altre parti per lo stesso problema hanno scritto cose tipo “si vede che il metal dà ancora fastidio” e cazzate del genere, noi prendiamo semplicemente atto che da un momento all’altro potremmo non essere più presenti sui social – da cui viene la maggior parte di chi ci legge.

      Piace a 3 people

  • A proposito di visite al blog, sappiate che la struttura delle url non è ottimizzata SEO manco per sbaglio, siccome è una delle cose che faccio di mestiere se volete posso darvi Pro bono delle dritte che vi farebbero migliorare parecchio l’indicizzazione. Ciao

    "Mi piace"

    • Ciao, se ci volessi scrivere direttamente alla nostra mail metalskunkblog@gmail.com ti saremmo molto grati e potremmo sdebitarci in birra la prossima volta che ci sarà un concerto, se mai ci sarà più un concerto

      "Mi piace"

      • Ciao, ho presente cosa intendi, purtroppo l’editor della versione gratuita di wordpress non dà la possibilità di comporre la url in maniera indipendente dal titolo, quindi bisognerebbe scrivere la url ottimizzata Seo e poi cambiarla in corsa. In questo modo tutti i destinatari della newsletter (che sono tanti) riceverebbero la url come titolo. Penso si possa cambiare il permalink in corsa ma non so quanto sarebbe rilevante l’impatto sull’indicizzazione

        "Mi piace"

  • newsletter e playlist di spotify, punto.

    "Mi piace"

  • Assurdo, c’è gente che pubblica merda anche peggiore e a voi vi bannano perché prendete per il culo lo Zio Burzum……no sense of humor……
    W il metal e la figa!!!!

    Piace a 2 people

  • solidarietà ai nostri giornalisti del vero metallo preferiti

    "Mi piace"

  • A me queste cose mettono una tristezza….
    Ma sarò libero di ascoltare il cazzo che mi pare, e di dire a tutti che io ascolto quel cazzo che mi pare? E parlare del cazzo che mi pare?
    Roba da matti.

    Piace a 1 persona

  • facebook è una cagata pazzesca

    "Mi piace"

  • non avete capito un cazzo…zuccheberg s’ e’ incazzato perche avete preso per il culo il conte! Cosi’ imparate

    "Mi piace"

  • e vaffanculo mica lo sapevo che c’era la newsletter.
    facebook ormai lo uso solo per questo blog e per le notizie del paese…

    "Mi piace"

    • A me stupisce che la maggior parte deivlettori arrivi da Facebook. Significa che la merda social è davvero trasversale. Io per seguirvi uso Feed RSS, altroché newsletter. E non mi perdo un post!!! Sempre grandissimi. Ciao

      "Mi piace"

  • A me non cambia un cazzo visto che sono sprovvisto di social e che l’unico modo in cui vi seguo è tramite blog (ma non da lavoro perché siete bloccati anche dal filtro internet aziendale per “blasfemia”).
    Però mi spiace un sacco per voi. Il capro meriterebbe maggiore visibilità, e voi ne siete degni alfieri.

    "Mi piace"

  • Io domenica mattina mi sono ritrovato con l’account Blu limitato perché sabato sera ho condiviso l’ascolto tramite Spotify di Filosofen! Di tutta risposta ho cancellato istantaneamente l’account ed a mai più arriverci!

    "Mi piace"

  • Andrew Old and Wise

    Ho mollato FB da un bel po’, lo uso solo per accedere su altri siti metal e postare commenti. Ci trovavo le peggio idiozie e adesso scopro che un algoritmo decide di cosa si può parlare e di cosa no, ma senza analizzare il contenuto, solo perchè è stato scagliato un anatema su Burzum ( personaggio che detesto ma del quale non mi spiacerebbe sparlare, alla bisogna). Follia pura, censura automatica come nel peggior incubo distopico.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...