Avere vent’anni CRO-MAGS – Revenge

La situazione che si crea spesso in prossimità questa rubrica, cioè intorno alla fine del mese, è sempre la stessa. In questo caso, poi, il fatto è ancora più eclatante, perché io sono cresciuto con i Cro-Mags e quindi Roberto questa volta mi ha scritto: “Sei obbligato a scrivere un pezzo lungo sui Cro-mags”. Al nostro pregiudicato preferito, però, sfugge un dettaglio non da poco: sono cresciuto con i primi due dischi di questo gruppo e Revenge, nello specifico, mi fa abbastanza cacare. Preso, come sempre, dal solito senso di colpa che mi attanaglia in questi casi, visto che scrivo poco, ho detto di sì e gli ho chiesto entro quanto avrei dovuto mandare la recensione. Per chiarirvi meglio la situazione vi copio la sua risposta qui sotto:

Uso le mie arti divinatorie magiche e ti dico com’è il copione di questa conversazione.
– tu mi dici ‘per quand’è?’
– io ti do una data a caso
– arriva quella data e tu non hai scritto un cazzo
– io ti mando un messaggio e ti dico ‘ou’
– tu mi rispondi ‘hai ragione cazzo, stasera te la invio’
– due giorni dopo io ti riscrivo ‘ou’
– tu mi rispondi ‘hai ragione cazzo, stasera te la invio’
– arriva il 31 e o mandi qualcosa in extremis oppure non mandi un cazzo

Indovinate un po’? È andata esattamente così.

Io ho un piccolo problema abbastanza diffuso nel mondo: l’insonnia. Per cercare di addormentarmi le tento tutte. Uno dei miei metodi è perdermi nei meandri dei social, sperando di guardare il disagio dell’umanità e prendere sonno. A volte, nello specifico, guardo i commenti sotto i post della pagina di Metal Skunk e, se mi incuriosiscono in qualche modo/per qualche motivo, guardo il profilo dell’autore, sempre nella speranza che questo giro mi faccia addormentare. Qualche volta ha funzionato, ma mi ha anche fatto fare qualche risata.

Capita che io mi soffermi su quelli negativi, ma non quelli normali, diciamo così, tipo una semplice critica, ma quelli particolarmente stupidi, fondamentalmente perché in quei casi mi chiedo: ma chi cazzo può aver scritto questa colossale puttanata?

Talvolta spuntano fuori profili “interessanti”. Un tizio sulla quarantina, fisico da impiegato statale, occhi vicini, occhiali (sulle prime onestamente ho pensato che fosse down) che aveva nel profilo diverse foto con la moglie, molto più alta di lui e dal presumibile peso superiore al quintale. Un altro, molto bellino, mingherlino, con dei peli di fica in faccia. Tra le foto visibili ai “non amici” bandiere arcobaleno, simpatici animaletti, foto in bianco e nero, Londra e cose del genere.

Un altro ancora, molto giovane, con i dread a stronzo di cane in testa ed i risvoltini. Fisico da lanciatore di coriandoli, foto davanti allo specchio, eccetera. Poi over quaranta assortiti con bandane, foto dei Metallica anni novanta, Pearl Jam, Vasco Rossi, Litfiba, Juve, Valentino Rossi e via così. Questi ultimi soggetti sono molto presenti e tutti uguali.

Di solito spuntano fuori quando si parla male di un gruppo strafamoso, che di solito è uno dei loro preferiti, cioè uno dei sei o sette che conoscono. Poi svariati tizi blecmedalz, sia maschi che femmine: teschi, croci rovesciate, foto in bianco e nero in cui sono pittati/e in faccia, eccetera. Insomma: ce n’è per tutti i gusti. Enormi quantità di disagio, tipo quello che provo io in questo momento mentre cerco di allungare il brodo in un pezzo che dovrebbe parlare di un’inutile cacatina uscita vent’anni fa e di cui mi frega meno di un cazzo.

Comunque forse prossimamente farò una sorta di retrospettiva sui Cro-Mags. Cioè, nel senso, l’idea è questa, ma è molto facile che non succederà mai. Ho comprato un power bank della Aukey da 20.000 mah reali. Era in offerta e l’ho preso. Spacca. Potentissimo. Ricarica il telefono almeno una decina di volte, più varie altre cose. Non ha il quick charge o come cazzo si chiama ed è un po’ pesante, però ha due uscite e l’ho pagato quattro soldi. Sono soddisfatto dell’acquisto.

Marco Belardi, fai proprio cacare. Buona Pasqua, fratelli della medalz. Viva Gesù. (Il Messicano)

3 commenti

  • Più che una retrospettiva belardiana sui Cro-Mags mi interesserebbe più un listone dei commenti negativi che hai raccolto, con tanto di dissertazione sull’autore.
    I social comunque sarebbero una gran cosa in teoria, ma ogni volta che ci si addentra un minimo nell’argonento mi ricordo il motivo per cui li ho abbandonati tempo fa.

    Piace a 1 persona

  • Lorenzo (l'altro)

    “I Nevermore no, ‘sta merda sì.”
    (cit. Peppuccio). Peppuccio ha vinto. E ora prova a stalkerare il mio profilo se lo trovi.

    Piace a 1 persona

  • La notte non dormo, immagino risse per prendere sonno. Hai recensito un album di sto tizio, dovresti coglierla. No, comunque veramente, io ci ho provato ultimamente e funziona. Ti metti a letto, ti rilassi, chiudi gli occhi e immagini di prendere uno stronzo per le orecchie, tirargli giù la testa e prenderlo a ginocchiate in faccia, fino a quando non ti rimangono le orecchie in mano. Aiuta davvero. Viva Gesù.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...