Skip to content

I D.R.I. annunciano un nuovo ep

19 febbraio 2016
tags:

dri-scheisseminnelli-12

Si tratterà di una manciata di pezzi giusto per sondare il terreno” ha dichiarato Kurt Brecht. Ciò di cui siamo sicuri, per il momento, è che ci sarà un seguito al distruttivo Full Speed Ahead, ormai vecchio di vent’anni. Un’altra informazione di cui disponiamo riguarda lo stile dei pezzi: “sarà più old school hardcore, molto diretto e con chitarre meno ‘metalliche’. Io stesso sono più hardcore che altro, ma manterremo comunque alcuni aspetti del metal”. Ritorno alle origini, dunque? Quello che però il cantante dei D.R.I. tiene a precisare è che i loro show continueranno a proporre materiale da tutti i loro album. Io stesso ho un gran ricordo di una serata epica di qualche anno fa con Ciccio a Roma, dove portavano via la gente di peso dopo appena due numeri e dove suonarono una scaletta devastante e con un suono che era quello preciso di Thrashzone.

Che si mantenessero grazie alle attività live e al merchandising non era certo un segreto, vista la costante attività sul palco dei nostri. Il quartetto funziona infatti come una piccola impresa in cui ognuno si occupa delle differenti attività di promozione, dal booking alla vendita di gadget etc. È bello sentire l’entusiasmo di questa storica band, che ricordiamo fu responsabile dell’istituzione del termine “crossover” negli anni ottanta. “Penso che siamo fortunati” continua Brecht, “perché ci capita a volte di esibirci in una pizzeria con 50 persone e magari il giorno dopo dobbiamo essere in Colombia davanti a 100.000 persone. È una varietà di situazioni che non ci dispiace affatto”. E continua: “A volte quasi mi dispiace per quelle band che fanno il salto da i piccoli club alle grandi arene. E’ una sensazione unica quella di avere tutto il pubblico intorno a te, con la gente che ti spinge e tu che li spingi indietro a tua volta”. Credetegli, perché i loro show sono davvero distruttivi. E se capitano dalle vostre parti, non perdeteli!

4 commenti leave one →
  1. 19 febbraio 2016 19:24

    ma il chitarrista è il Bossetti?

    Mi piace

  2. Ranx permalink
    19 febbraio 2016 21:01

    Oh, io non so se essere contento o no per questo nuovo ep, comunque tanto bene e tanto rispetto a questa gente. Quando passano in Italia si va, per forza.

    Mi piace

  3. wal65 permalink
    19 febbraio 2016 21:55

    Visti nella tournee di “Crossover” a Monaco, grandi. Bel concerto, condito da stage diving a manetta. Per la cronaca, io ero sotto e prendevo un’amica di 50 chili che si tuffava a ripetizione. Non sono tra i miei gruppi preferiti, ma ho sempre seguito anche la scena hardcore/punk, tanti concerti in posti incredibili e tanta gente simpatica.

    Mi piace

  4. 19 febbraio 2016 23:56

    Queste sono notizie che fanno solo bene…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: