Metal Skunk wants you: deathster cercasi

uncle-sam-we-want-you

Stiamo cercando un nuovo collaboratore che si occupi di death metal e affini. In sostanza, qualcuno che tratti la roba di cui solitamente scrivo io. Purtroppo ho sempre meno tempo da dedicare a recensioni e interviste e mi serve una mano per evitare che questo genere rimanga scoperto, dato che qua dentro sono circondato da blackster trinariciuti che non comprendono la poesia racchiusa nelle copertine dei Lividity e nelle liriche dei Broken Hope (e proprio mentre scrivo mi giunge voce che Charles e Matteo Ferri stiano congiurando per fare di Metal Skunk un blog dedicato in modo esclusivo ai gruppi folk black provenienti dalle repubbliche ex sovietiche). Se pensate di essere il nostro uomo e volete entrare nella nostra famigliola degenere, spedite a metalskunkblog@gmail.com una recensione di prova (ma anche due) di un disco a scelta tra Aeons Black degli Aeon, Vanquish In Vengeance degli Incantation e Spiritual Genocide dei Destruction (li trovate ancora tutti in streaming qui, qui e qui). Potete anche mandare una multirecensione con tutti e tre gli album in stile frattaglie in saldo. Ovviamente se avete già scritto in passato per altri siti/riviste/bollettini parrocchiali mandateci i link alle vostre vecchie produzioni.

E ora qualche indicazione di massima da Chang Lee-Growl, il crudele secondino nordcoreano che abbiamo assunto come direttore delle risorse umane dopo il decesso del suo precedente datore di lavoro, il caro leader Kim Jong-il, al quale va il nostro affettuoso ricordo:

1) Dovreste esprimervi in quello che i nostri nonni chiamavano buon italiano (pare scontato ma non lo è affatto). Se avete anche un inglese decente, meglio ancora.

2) Per death metal intendiamo DEATH METAL, non deathcore, death neomelodico o technical brutal idiosyncratic death metal con scappellamento a destra. Ci serve qualcuno che si occupi di Entombed e Suffocation, non di Soilwork e Rings Of Saturn.

3) Se avevate già mandato dei pezzi di prova in passato, potete ovviamente ritentare. Se vi avevamo risposto di no, era perché al momento eravamo al completo o perché il vostro materiale di allora non era abbastanza buono.

4) Metal Skunk ha uno stile abbastanza preciso al quale vi dovreste attenere almeno nello spirito: se il vostro ideale di recensione è un serioso track by track, potreste essere pure bravissimi e competentissimi ma probabilmente non fate al caso nostro.

5) Last but not least, ci serve COSTANZA, ovvero qualcuno che abbia davvero voglia di scrivere e non sparisca nel nulla esaurito l’entusiasmo iniziale. Qualcuno che, storto o morto, un pezzetto alla settimana lo tiri fuori, insomma.

Tutto chiaro? Il bieco Chang Lee-Growl attende con ansia le vostre candidature.

9 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...