Tag Archives: postqualcosa

Occasioni mancate: HUNTSMEN – Mandala of Fear

Se negli anni Ottanta il metal si evolse per progressiva estremizzazione, nei decenni successivi lo avrebbe fatto per contaminazione. Un discorso che vale anche per gli ultimi due o tre lustri nei quali, secondo la vulgata, non sarebbe “stato più inventato nulla” ma in concreto sono progressivamente cadute le barriere con generi come l’hardcore, il post rock, lo shoegaze, fino

Continua a leggere

GOJIRA – Magma

I Gojira non mi hanno mai preso particolarmente ma comprendo come e perché tanta gente ne vada matta. Un po’ l’approccio che ho nei confronti dei Tool, per citare un nome al cui pubblico i francesi, col tempo, hanno finito per strizzare l’occhio in maniera più o meno volontaria. In una dolorosa analogia con 10,000 Days (al quale, dieci anni dopo, Maynard Keenan si

Continua a leggere

Lunga vita alla nuova carne: speciale PROFOUND LORE

Testi di Ciccio Russo, Luca Bonetta e Gianni Pini/ Intro di Ciccio Russo Dicono sempre che l’heavy metal è creativamente morto ma alla fine qualcosa di nuovo salta sempre fuori, mi disse più o meno Christopher Johnnson dei Therion in un’intervista di una decina di anni fa. Che l’evoluzione avrebbe continuato a passare soprattutto attraverso la contaminazione si era capito

Continua a leggere

Frattaglie in saldo #20: saldi di fine anno

Sicché anche questa volta l’anno nuovo mi ha sorpreso con il Taccuino del Male™ traboccante di uscite targate 2013 delle quali mi ero ripromesso di scrivere senza poi mai riuscirci per questioni di tempo, voglia o ispirazione. Da scribacchino coscienzioso quale mi pregio di essere, provo a recuperare il tempo perduto e vi ammannisco una gragnuola di microrecensioni, in linea

Continua a leggere
« Vecchi articoli