Vi’ Metal is the Law: i KURNALCOOL tornano con un singolo in inglese

Erano passati oltre dieci anni da VI, l’ultimo lavoro in studio dei Kurnalcool, gruppo della vita indiscusso e mia band italiana preferita di sempre. Un periodo troppo lungo per non suscitare apprensione per la sorte di questo autentico patrimonio nazionale, cantore, sguaiato e lirico al tempo stesso, delle cose che più contano nella vita, ovvero le sbronze in compagnia, il metallo, la gnocca e il desiderio adolescenziale di caciara a tutti i costi che permane però pure nell’uomo maturo ancora ipersensibile al richiamo dionisiaco di un riffaccio distorto e un litro e mezzo di quello buono da accompagnare con le becche di prammatica.

Dopo averci insegnato tutte le sfumature del dialetto falconarese, le nostre guide spirituali si sono cimentate per la prima volta con un brano in inglese, che racconta di uno sventurato a cui il medico impone la prescrizione più funesta che si possa immaginare, quella che nessuno di noi vorrebbe mai udire da un discepolo d’Ippocrate: devi smettere di bere. Il protagonista del pezzo, ovviamente, deciderà di ignorarla e restare un fervente discepolo di Bacco. “Proprio perché è un singolo che esce slegato da un album già pronto, ma che aspetteremo a far uscire, abbiamo fatto una cosa che non avevamo mai tentato prima“, ci spiegano i Kurnalcool, “il pezzo è nato proprio così, il resto del disco è invece nei soliti standard“. E lo attendiamo col bicchiere pieno.

Bentornate, kurnakkie alcoliche. Speriamo di ritrovarci presto in qualche balera delle Marche profonde. Noi siamo sempre pronti a dare la nostra anima al dio del Vi’. (Ciccio Russo)

2 commenti

  • La miglior dizione di sempre, il cockney gli fa na pippa

    "Mi piace"

  • L’ho ascoltata qualche giorno fa…non sono riuscito a finirla, in un mix tra tristezza e compassione. Come quanno te se ‘nvecchia ‘l cà, je voi ancora bè ma sai che è bello che rivado. Speramo bè pe ‘l disco, ma nonna me dicea che “chi vive speranno, more caganno”

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...