Come è andata a finire

wenche2

Come nelle trasmissioni della Gabanelli, è ora che i mastini di Metal Skunk vi aggiornino su una triste verità, soprattutto ora che manca poco alle elezioni.

È andata a finire male. La nostra gloriosa campagna è stata prima affossata e, adesso, pure sbeffeggiata. Come riporta questo articolo, sulla coda dei nuovi aerei della Norwegian non c’è il nostro eroe Euronymous, ma il faccino candido di Wenche Foss, grande attrice di teatro recentemente scomparsa nonché madre di Fabian Stang, sindico (come si diceva una volta) centrodestrista di Oslo.

Lascio a voi elaborare qualsiasi teoria del complotto; molto probabilmente avrete ragione. A me preme solo dire: e che cazzo. La Foss è stata la più grande interprete di Ibsen del secondo dopoguerra, ma voi ve la vedete a cantare Pagan Fears? E allora traete un po’ le vostre conclusioni.

7 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...