R.I.P. Gordon “Gord” Kirchin [1961-2022]

Da oggi probabilmente il mondo del metallo diventa ancora un po’ più serioso. L’ultima deriva vuole che alcuni generi cosiddetti “estremi” si prestino concettualmente a diventare “inclusivi” nel peggiore senso del termine, ovvero quello che si sovrappone alla cosidetta cultura woke che va tanto per la maggiore oggi, e che altro non è che un’estensione della distopia orwelliana della manipolazione dei fatti e della cancellazione del passato quando fa comodo.

Un personaggio che se ne fotteva bellamente di tutte queste cose, ed era perciò un culto tra coloro che della nostra amata musica ancora apprezzano uno degli aspetti fondamentali, ovvero l’andare sempre e comunque controcorrente e sedersi dalla parte sbagliata – perchè dalla parte giusta i posti sono già tutti occupati – era senz’altro Gordon Kirchin, di cui avevamo già rievocato le gesta qua.

Quintessenza del messaggio volutamente sopra le righe dell’esercito del metallo, pronto a giustiziare i suoi nemici e a sputare in faccia al perbenista e benpensante di turno, Gord Kirchin era un ciccione sporco e cattivo che amava tutto ciò che era l’eccesso e il lato più roboante e fastidioso della nostra amata musica, ruttando addosso a coloro che oggi vorrebbero ridurre il metal a una grande famiglia felice dove qualsiasi rompicoglioni ossessionato dalla “correttezza” è il benvenuto e bisogna sempre misurare parole o gesti o andare a sfogliare le scartoffie più insignificanti del passato o presente per trovare il nuovo scandaletto del cazzo o artista da cancellare.

Il nostro sacerdote, l’Exalted Piledriver Gordon Kirchin avrebbe detto: “Andate affanculo, non ci avrete mai!” Affanculo anche il cancro che se l’è portato via a soli sessant’anni. (Piero Tola)

4 commenti

  • Nuooooooooo… e pensare che quest’estate sono andato in loop con la sua Musica, comprandomi tutti i suoi album.

    "Mi piace"

  • Non riesco a capire cosa ci sia di controcorrente nel fare il fenomeno da baraccone seppur con un sottofondo metal a scandire il tempo. A me sembra solo una posa equivalente a quella dei rapper d’accatto.

    "Mi piace"

  • Era il Superciuk del Metal….Ci mancherai….😥🔪

    "Mi piace"

  • “Un personaggio che se ne fotteva bellamente di tutte queste cose, ed era perciò un culto tra coloro che della nostra amata musica ancora apprezzano uno degli aspetti fondamentali, ovvero l’andare sempre e comunque controcorrente e sedersi dalla parte sbagliata – perchè dalla parte giusta i posti sono già tutti occupati”.
    Siamo rimasti in pochi, molto pochi.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...