R.I.P. Omar Palermo / Youtubo Anche Io [1979-2021]

“Se parlo poco non ve la prendete: non mi ingozzo solamente, sono in vostra compagnia.”

Erano una vertigine i video di YouTubo Anche Io, la sintesi finale di un consuma e crepa senza produci che è tra i luoghi in assoluto più oscuri dell’esperienza umana, una terra desolata dove perfino Eliot si sarebbe fermato a prendere appunti, dove nemmeno Rossellini, De Sica (padre e figlio), Ferreri La Grande Abbuffata e Ciprì e Maresco Il pranzo di Giuseppe Paviglianiti messi insieme sono riusciti a spingersi. L’autodistruzione come rivalsa ultima a colpi di bicchieroni di acqua Calabria, thè “infinito” e pollo “rafforzante” mentre i commenti dei suoi follouers ridefinivano il perimetro di Atrocity Exhibition, restituendo un nuovo senso al pezzo forse più ferale della storia dei Joy Division e della musica in genere. It’s better to burn quickly and bright than slowly and dull without a fight. È stato educativo fino a quando ha scelto di farlo durare, prima di avere saputo scomparire all’apice della “fama”, come Sandy Marton o J.D. Salinger. Restano le immagini dell’essere umano che ha saputo ingozzarsi con signorilità più di chiunque altro, una lezione di classe e stile che ancora nessuno ha imparato e assai probabilmente nessuno imparerà mai. (Matteo Cortesi)

3 commenti

  • una vita spesa a riempirsi di veleni e gonfiarsi fino a scoppiare, probabilmente la figa o qualsiasi altro traguardo interessante della vita non li vedeva nemmeno col binocolo…internet è piena di americani che fanno cose simili solo che quelli sono perlopiù bestie ributtanti, mentre questo tizio aveva decisamente stile. La vita è veramente un abisso mentale per certe persone, soprattutto in quella cloaca di luci colorate che molti chiamano “occidente”.

    "Mi piace"

  • “grazie dottore”

    "Mi piace"

  • Mi dispiace e tanto, così come spiace leggere sul web le orde di cazzoni tuttologi e loro si perfettissimi che ci spiegano che si è voluto suicidare, andava fermato ecc…io invece dico che si aveva problemi vero, ma era anche una persona buona che mai ha chiesto pietà e commiserazione, se ne stava li con la sua voce pacata d’altri tempi ad ingozzarsi ma lo faceva con stile se mi permettete.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...