La morte dell’adolescenza, la fine di un’era

lemmy3

Lemmy non era un semplice essere umano. Lemmy era i Motorhead. E i Motorhead non sono un semplice gruppo, ma un simbolo, un’icona, un’attitudine. Lemmy e i Motorhead sono una cosa sola, cioè una vera e propria entità. I gruppi che hanno deciso di suonare veloci e incazzati negli ultimi 35 anni gli devono le loro intere carriere. Tutto di questa entità era un simbolo: il cagnaccio con le zanne da cinghiale, i porri sulla faccia di Lemmy, i suoi baffoni a manubrio, la musica dei Motorhead e perfino la dieresi sulla seconda “o” del nome del gruppo. Qualunque cosa riguardasse questa entità è e rimarrà mitologico. Potrei scrivere chilometri di puttanate patetiche sulla morte fisica di questo simbolo, ma non avrebbe senso. Scompare definitivamente un importante pezzo della mia adolescenza e della mia intera esistenza. Oggi è morto un pezzo di rock’n’roll e chiunque ami il suono delle chitarre distorte ha il dovere di essere in lutto, perché oggi finisce un’epoca della nostra vita. Ti sia lieve la terra, Lemmy. Ora e sempre no class. Grazie di tutto. (Il Messicano)

5 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...