Fartwork: le copertine fatte col culo #8

Chihuahua_che_caga

Embè, pare che la volta scorsa ci sia andato un po’ troppo pesante. Era la prima volta che qui su Fartwork interveniva una censura così forte. Non bisogna mai accontentarsi dei risultati raggiunti quindi, questa volta, proverò a fare di peggio. Nunzio ha deciso di non voler più mettere la sua faccia sulle mie copertine schifose e del resto come dargli torto. ‘Sta volta affideremo ai dolci e indifesi Chihuahua il compito di intervenire in salvataggio della vostra sensibilità. Cominciamo a bomba. Ce li avete presente i Cock Splatter Anal? Eppure dovreste poiché furono già citati in quanto autori di uno splendido split-concept sulle gioie e i dolori dell’antichissima cultura giapponese. Datosi che la fantasia è dei perversi, li vediamo oggi andare in scena con un superbo quanto raccapricciante spettacolino intitolato SxHxIxTx. Potrete gustarvelo solo cliccando poco più avanti ma, vi avverto, fa veramente schifo (e poi me tocca ogni volta ripetere ‘sta stronzata: AVVERTIAMO deboli di cuore, anime pie, minorenni, genitori che spiano la cronologia sui personal computer dei propri figli e tutti i simpaticoni che avessero il desìo di segnalare codesto blog presso le autorità di internètte come pornografico, nonché a tutti coloro che disgraziatamente si trovano in ufficio in questo momento, che i contenuti sono, come se dice? Espliciti? Aggiungo pure DON’T TRY THIS AT HOME). Basta cazzate e cliccate QUI!

Bleah. Fate finta che sia cioccolata e passa la paura. No, perché c’è gente che riesce pure a figurarsi scene di degrado più elaborate di questa senza dover andare a pescare tra gli insegnamenti del marchese De Sade:

1462938_10151806962058763_2039284756_n

Si prendano in considerazione i dotti sottintesi presenti nell’opera dei Fecal Body Incorporated, Shitology. Qui senza la disapprovazione dei dolci ed indifesi Chihuahua. Anche Something Rotten for Dinner non era male come titolo. Segnalo che da poco è uscito un nuovo disco dei F.B.I., Brown Love, la cui copertina ha dell’artistico, dico sul serio. Ma la mente greve e terra terra di chi vi scrive si sente più a suo agio di fronte a quadretti del genere:

1461315_10151806779518763_842008265_n

Comunque, tutto questo parlare di feci mi ha fatto venire a mente la storia di Evacuo Felice. E’ la storia di un calciatore che avrebbe dovuto denunciare i genitori per come lo hanno chiamato. Certo, è un atto importante nella vita di ognuno di noi, dico l’evacuare, e per molti è il momento più bello della giornata, ma essere così espliciti… Il signor Evacuo Felice è diventato una persona degna di rispetto per questa redazione, dico ‘o vero. Mo’ vi spiego che è successo nella pratica ma prima beccatevi questo:

1377982_10151806681543763_941434025_n

In pratica, dicevo, è successo che questo calciatore che prima giocava nella Nocerina, la squadra di Nocera Inferiore (SA), mo’ gioca nel Benevento. Però anche prima giocava nel Benevento. Insomma ha fatto avanti e n’drè per un po’ di tempo. Solo che all’epoca che il Benevento lo comprò pensando di aver fatto un colpaccio lui, l’Evacuo, sul campo fece cacare (o almeno così mi raccontano visto che io di pallone ci capisco una sega). Fermi tutti, tiè:

1385966_10151806682388763_1943887703_n

Se ne va al Nocerina e comincia a giocare bene. E per i tifosi del Benevento era tutto un insulto alla mamma etc. etc. Ora dovete sapere che tra le due squadre c’è sempre stato un odio profondo. Probabilmente l’astio risale all’epoca della Longobardia Minor, quando il principato di Benevento si scommava di sangue col Principato di Salerno e a proposito di mazzate e botte da orbi:

BULLDOZING-BASTARD-Bulldozing-the-Vatican-GREENNon credo che la rivalità sia così antica ma non posso escluderlo visto che la gente, quando gli tocchi la maglia di calcio, è capace di andare a scavare nel passato per trovare un casus belli qualsiasi, tipo quando il senone Prepuzio tirò una pietra in faccia all’etrusco Calpurnio, che sputò in faccia a Peppe, che sucutò a Gigino e così via. Tutto fa brodo pur di giustificare le mazzate che bisogna darsi allo stadio. Insomma quello comincia a giocare bene e il club di calcio della città che mi ha dato i natali decide di riaccattarselo. Felice continua col suo bel gioco. Evviva…

duodildo vibrator

Ma il nostro eroe ha in serbo un affronto terribile, un insulto all’onore, alla maglia, che ne so: il saluto amichevole nei confronti della sua vecchia tifoseria del Nocerina che tanto bene lo aveva trattato. ‘Stu figl’ ‘e ‘ntrocchia! Avranno esordito i tifosi beneventani mentre si consumava l’ignominiosa scena del tradimento. Gli ultras iracondi e vendicativi hanno subito diramato il seguente comunicato ufficiale: I fatti verificatisi al termine della gara contro la Nocerina avranno le conseguenze ed il peso che meritano, senza il minimo dubbio o tentennamento: il signor Felice Evacuo ENTRO STASERA deve effettuare la RESCISSIONE DEL CONTRATTO senza attendere decisioni altrui; contestualmente alla rescissione è pregato di LASCIARE LA CITTA’ entro lo stesso termine. Non solo. L’eventualità che Felice Evacuo possa presentarsi alla prossima seduta di allenamento sarà considerato un AFFRONTO ALLA CURVA SUD e come tale sarà trattato. Letta questa cosa mi sono sentito più o meno così:

My Autumn – Oblivion Era

Perché poi il comunicato continua e assume toni da spaghetti western: Ribadiamo il concetto nel caso fossimo stati poco chiari: FELICE EVACUO DEVE LASCIARE LA CITTA’ ENTRO QUESTA SERA SENZA FARVI PIU’ RITORNO. Il povero Felice deve evacuare insomma. Nel frattempo, per preservare la sua pellaccia, si è sentito costretto a fare un video di scuse ufficiali direttamente dall’interno della grotta in cui gli ultras beneventani lo avevano rinchiuso per praticargli violenze psicologiche e torture tipo la privazione del sonno, sottoponendolo per 48 ore di seguito alla visione forzata delle copertine degli Sperm Of Mankind & Fetish & Diarrhea Humiliation & Amniotic Fluid Fontain.

Sperm Of Mankind & Fetish & Diarrhea Humiliation & Amniotic Fluid Fontain

Ora, io ci scherzo ma qui siamo tutti con te Felice e contro questi buffoni che ti stanno facendo buttare il sangue. Perché si vede che sei una persona per bene e mi perdonerai se sfotto un po’. Nel frattempo consiglio a questa bella gente di:

Make a Change... Kill Yourself - Fri

Che poi mi spiegava l’esimio Dr. Ferri, la fonte principale di tutte queste belle storie, che a luglio il Latina, appena promosso in B, rescindeva il contratto all’allenatore della promozione e prendeva Auteri, ex allenatore della Nocerina. A metà luglio parte il ritiro in Umbria, una delegazione di tifosi del Latina segue la squadra e contesta tutti i santi giorni l’allenatore intonando cori contro la Nocerina. Alla terza giornata di campionato perdono in casa contro il Varese, lo aspettano fuori dallo stadio e di fatto obbligano la società ad esonerarlo perché non vogliono quelli della Nocerina in squadra. Ma che hanno fatto questi di Nocera per stare sul cazzo a tutto il resto del mondo?

562346_10151806695623763_670796716_n

Che poi, sempre a proposito dell’infinita polemica Benevento-Nocerina, col Latina gioca anche un certo Alessandro Bruno il quale fino al 2005 è stato al Benevento. Proprio l’altro giorno, in un’intervista dai toni drammatici, si interrogava sul perché, a Latina, venisse contestato come ex della Nocerina quando lui in realtà è di Benevento. Secondo il Ferri dovrà vivere una situazione mentale interna assolutamente devastante: a Benevento lo contestano perché è passato alla Nocerina, a Latina lo contestano perché ha giocato con la Nocerina, a Nocera adesso lo contesteranno perché per non farsi contestare dice di essere beneventano.

Ma torniamo a riabbassare il livello della conversazione e spalmiamoci ancora per un un attimo sul tema iniziale (la cacca). Approfitto per ricordarvi che questa redazione è l’unica in Italia a poter vantare tra le sue fila ben due dei più grandi fan del mondo degli Alestorm e questa volta mi pregio io di tenervi aggiornati sulle avventure di Christopher Bowes, aka Shitgargler, aka Captain Plop, il quale spende e spande il suo genio in una concept band brutal incentrata sui temi della coprofilia e della coprofagia: Bumilingus. Fifty Shades Of Poo è il grazioso titolo del disco, mentre Shitcovered Trampoline Dismemberment, Gluteus MaximusI Wanna Eat Somebody’s Poo alcuni simpatici titoli di brani, infine questa qui sotto è la copertina.

Bumilingus

Tra un urlo sconnesso e l’altro si distinguono chiaramente rumori di puzzette assortite. Che bellezza.

Bene, cari bambini di Satana, spero che le copertine di quest’oggi vi siano piaciute e che vi abbiano ispirato nei modi più appropriati ma anche questa puntata di Fartwork purtroppo sta volgendo alla sua fine. Prima di congedarci debbo però annunciare il vincitore di oggi. Trattasi di gruppo grindcore italianissimo: gli abruzzesi Sperm Blood Shit col perspicuo e inconfutabile Gianni Morandi EP. Complimenti ragazzi.

Alla prossima scoreggia. (Charles)

SpermBloodShit - gianni morandi ep

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...